• Home / CITTA / Crotone / Crotone: mostra retrospettiva dell’artista Pino Attivissimo

    Crotone: mostra retrospettiva dell’artista Pino Attivissimo

    Dal prossimo 23 aprile il Castello Carlo V ospiterà la mostra retrospettiva che l’amministrazione comunale ha dedicato a Pino Attivissimo, scomparso prematuramente.

    Dal 23 al 14 maggio nei locali del Museo i visitatori avranno l’opportunità di “ritrovare”, attraverso una mostra fotografica, un artista crotonese che come ricorda l’assessore all’Identità Silvano Cavarretta “ha lasciato in eredità non solo un patrimonio artistico notevole ma anche tracciato un itinerario culturale innovativo ed emblematico”.

    La mostra è stata realizzata,  grazie anche al contributo dei privati che, su invito del Comune di Crotone, hanno voluto “prestare” attraverso immagini fotografiche le opere di Attivissimo in loro possesso.

    “Sono stati in tanti che hanno voluto partecipare alla realizzazione di questa mostra” dichiara il Sindaco Peppino Vallone “E’ il segnale della forza di Attivissimo, la sua capacità di essere un artista di tutti”

    Nato a Crotone nel 1951, Attivissimo dal 1973 al 1989 ha avuto una attività espositiva intensa che ha interessato non solo la Calabria.

    Le sue opere sono state presenti a Napoli, Roma, Messina, Pordenone, Siena ed anche all’estero dove ha partecipato a collettive in Francia, Spagna ed negli Stati Uniti.

    Come ricorda la critica d’arte Anna Russano Cotrone “ha viaggiato molto, assetato di informazioni di prima mano avvertendo il bisogno di affinare gli strumenti del pensiero”.

    In attesa dell’inaugurazione della mostra, in anteprima, una gigantografia di Attivissimo è stata posta nell’androne del Palazzo Comunale poggiata sul cavalletto originale dove l’artista realizzava la sue opere.