• Home / CALABRIA / Cosenza – Il Consiglio comunale approva le nuove tariffe della TARI 2022

    Cosenza – Il Consiglio comunale approva le nuove tariffe della TARI 2022

    Il Consiglio comunale, presieduto da Giuseppe Mazzuca e riunitosi nella sala delle adunanze di Palazzo dei Bruzi ha approvato tutte le pratiche che figuravano all’ordine del giorno.

    In particolare l’approvazione dello Schema Regolatorio per la definizione degli obblighi di qualità contrattuale e tecnica relativi al servizio rifiuti, vigenti dal 1° gennaio 2023 e la modifica del regolamento TARI sono state approvate con il voto favorevole di 20 consiglieri (compresi Bianca Rende e Francesco Luberto) e con il voto contrario di 6 consiglieri (Francesco Spadafora, Giuseppe d’Ippolito, Ivana Lucanto, Alfredo Dodaro, Francesco Caruso e Francesco Cito). Il Consiglio ha inoltre approvato il piano finanziario TARI per il periodo 2022 – 2025 e le tariffe TARI per l’anno 2022 con il voto favorevole di 18 consiglieri, 2 astensioni (Bianca Rende e Francesco Luberto) e 6 contrari (Francesco Spadafora, Giuseppe d’Ippolito, Ivana Lucanto, Alfredo Dodaro, Francesco Caruso e Francesco Cito).

    Prima di chiudere i lavori il Consiglio comunale ha respinto, con 20 voti contrari e 6 favorevoli una risoluzione, sulla delibera Tari, che era stata presentata alla Presidenza dal gruppo di Fratelli d’Italia. Nella risoluzione, illustrata all’Assemblea dal consigliere Giuseppe d’Ippolito, il gruppo di Fratelli d’Italia “dato atto che nella proposta di delibera sulle tariffe Tari è prevista una sola fascia di esenzione, fino al limite massimo di tetto ISEE di 500 euro; considerato l’interesse del gruppo consiliare di Fratelli d’Italia di tutelare le fasce che finora hanno goduto dell’esenzione Tari, ha avanzato la proposta di trovare nel prossimo bilancio di previsione le risorse necessarie per mantenere invariate le soglie di esenzione TARI già individuate negli anni precedenti, impegnando il Sindaco e la Giunta a tener conto della risoluzione al momento della redazione del bilancio”.

    Dopo aver respinto la risdoluzione di Fratelli d’Italia, il Consiglio ha approvato (con 20 voti a favore e 6 contrari) un’altra risoluzione, questa volta presentata dai gruppi consiliari di maggioranza e dal gruppo Bianca Rende Sindaca, di cui ha dato lettura la stessa consigliera Rende, nella quale il Consiglio comunale, ascoltate le relazioni e gli impegni annunciati dal Sindaco Franz Caruso e dall’Assessore al bilancio in merito alle risorse che la Giunta si impegna a reperire per consentire l’immediata copertura dei costi necessari per assicurare l’innalzamento delle soglie di esenzione a valere sulle tariffe TARI e andare incontro alle esigenze delle famiglie in difficoltà, impegna il Sindaco e la Giunta a dare seguito a quanto annunciato durante la seduta dell’assise cittadina.