• Home / CITTA / Cosenza / Corigliano-Rossano: servizio mensa nello Spoke, Sapia (Alternativa) chiede all’Asp di Cosenza di trovare valida alternativa temporanea

    Corigliano-Rossano: servizio mensa nello Spoke, Sapia (Alternativa) chiede all’Asp di Cosenza di trovare valida alternativa temporanea

    «I pazienti in cura nello Spoke di Corigliano-Rossano devono riavere al più presto il servizio mensa. È un loro diritto. Mi auguro che dal Tavolo del prossimo lunedì 14 marzo, di cui mi ha riferito il prefetto Vittoria Ciaramella, possa al riguardo arrivare una soluzione definitiva. Invito la direzione generale dell’Asp di Cosenza a trovare, nel frattempo, valida alternativa, in modo che i pazienti non siano lasciati a digiuno». Lo afferma, in una nota, il deputato di Alternativa Francesco Sapia, che precisa: «Il prefetto di Cosenza, che ringrazio molto per essersi attivato subito, mi ha confermato personalmente la convocazione in Prefettura delle parti interessate, al fine di ripristinare quel servizio indispensabile. Sarebbe assurdo se continuassero i disagi per i malati, che sono la parte più debole insieme ai lavoratori della società che fornisce i pasti nei reparti». «Confido nel senso di responsabilità di soggetti coinvolti, perché il problema – conclude Sapia – venga risolto in tempi rapidissimi. Confermo la mia più piena disponibilità per tutte le iniziative necessarie, nell’interesse della comunità locale».