• Home / CITTA / Cosenza / Il presidente di Federparchi Giampiero Sammuri in visita presso il Parco Nazionale della Sila

    Il presidente di Federparchi Giampiero Sammuri in visita presso il Parco Nazionale della Sila

    “Un incontro caloroso, pieno di stimoli e spunti interessanti, quello che mi ha riservato oggi il Parco Nazionale della Sila” così ha definito il Presidente di Federparchi Giampiero Sammuri l’accoglienza del personale dell’Ente Parco Nazionale della Sila. Dopo i saluti di benvenuto da parte del Presidente Francesco Curcio, si è creato un momento di condivisone e di racconto di esperienze con un particolare focus su tematiche come: la tutela della biodiversità, la sostenibilità ambientale, il personale e la progettazione, i rapporti con le istituzioni, ecc. A tal proposito l’intervento della dott.ssa Barbara Carelli, Responsabile del Servizio Marketing e Turismo dell’Ente Parco Nazionale della Sila, che ha fatto una sintesi dettagliata delle attività progettuali in atto, definendo obiettivi prossimi e futuri. Ha poi continuato il Responsabile del Servizio Conservazione, dott. Giuseppe Luzzi, che ha sottolineato come il Presidente Sammuri negli anni, interfacciandosi con i vari Governi, abbia costantemente mantenuto elevata l’attenzione sul Sistema delle Aree Protette nazionali, sottolineando il fondamentale ruolo svolto per la conservazione e la tutela della biodiversità e del paesaggio.

    La dott.ssa Rosina Cannata, Responsabile del Servizio Amministrativo, ha definito Federparchi punto di riferimento fondamentale per tutta l’attività di coordinamento e sinergia tra le Aree Protette, favorendo lo scambio di informazioni e consentendo a tutti i Parchi di proiettarsi in un contesto internazionale.

    Il saluto poi da parte del Direttore f.f. ing. Domenico Cerminara che ha sottolineato come il Parco Nazionale della Sila in tutti questi anni sia cresciuto nell’offerta di servizi destinati ai cittadini ed ai visitatori, nella scelta delle attività da sostenere e incentivare, nonché, grazie ai più recenti finanziamenti regionali e ministeriali, nella realizzazione di infrastrutture “verdi” a sostegno del turismo sostenibile come la Ciclovia dei Parchi e la Rete Sentieristica.

    Un intervento a chiusura da parte di Sammuri che, in qualità anche di Presidente del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, ha illustrato le innovative e recenti modalità di gestione del servizio di visite guidate all’interno dell’area protetta (terrestre e marina), portando esperienze, spunti ed interessanti modelli di sviluppo sostenibile replicabili e attuabili, con le dovute modifiche e adattamenti, in altri contesti territoriali.

    Un tavolo di confronto costruttivo, dunque utile per proseguire e migliorare il lavoro che l’Ente Parco sta già portando avanti con lungimiranza da diversi anni ed i cui frutti, oggi, non solo si intravedono, ma sono pronti a maturare pienamente e rigogliosamente.