• Home / CITTA / Cosenza / Pellet pagato e mai consegnato da società con sede a Cosenza

    Pellet pagato e mai consegnato da società con sede a Cosenza

    Oltre 220 truffati, in varie regioni d’Italia, nella truffa del pellet proposto a basso costo e che, pur regolarmente pagato dai clienti, invece non veniva mai consegnato. E’ quanto emerge da un inchiesta della procura di Prato e della guardia di finanza alla conclusione delle indagini preliminari.

    I truffati sono ignari residenti della Toscana e di regioni limitrofe che aderirono alle proposte commerciali pubblicizzate su diverse testate giornalistiche locali e sui social network per la fornitura di pellet a prezzi concorrenziali, con tanto di consegna a domicilio gratuita. Molti sottoscrissero i moduli di acquisto predisposti e versarono, con bonifico bancario, le somme richieste senza tuttavia – nella quasi totalità dei casi – ricevere alcunché in cambio. I finanzieri di Prato hanno ricostruito l’attività illecita di una società con sede in Calabria ed unità locale a Prato, i cui amministratori – madre e figlio originari del Cosentino – erano gravati da precedenti di polizia per ricettazione e truffa.