• Home / CITTA / Cosenza / Rende (Cs) – Carabinieri sventano gesto estremo di uno studente Unical: il sindaco Manna plaude l’Arma

    Rende (Cs) – Carabinieri sventano gesto estremo di uno studente Unical: il sindaco Manna plaude l’Arma

    “Anche a vent’anni si può incontrare il male di vivere: ci si scontra con problemi che, spesso, senza la forza necessaria ci sembrano insormontabili. Nei giorni scorsi, la fermezza e il coraggio delle forze dell’ordine ha scongiurato il gesto estremo di un nostro giovane studente universitario”.

    Ad affermarlo il sindaco di Rende, Marcello Manna In una nota indirizzata alla stampa.
    “Il nostro encomio, meritatissimo e dovuto, va all’Arma dei Carabinieri di Rende per il tempestivo intervento. Gli uomini dell’Arma sono riusciti, con i pochi elementi a loro disposizione, ad individuare l’abitazione del ragazzo. Il vice brigadiere Ortensio Chiappetta e l’appuntato scelto Camillo Gaccione, hanno raggiunto in tempo l’appartamento dove hanno tratto in salvo lo studente universitario”, ha proseguito il primo cittadino.
    “A nome della mia amministrazione e dei cittadini rendesi, dunque, va il nostro plauso a chi, quotidianamente, si spende in prima linea per la salvaguardia e l’incolumità della nostra comunità”, ha concluso Manna.