• Home / CITTA / Cosenza / ASP di Cosenza, Piano del Fabbisogno del Personale, formalizzate tutte le istanze avanzate dalla UIL Fpl

    ASP di Cosenza, Piano del Fabbisogno del Personale, formalizzate tutte le istanze avanzate dalla UIL Fpl

    Buone notizie. L’ASP di Cosenza in data 11.08.2020 ha convocato le Organizzazioni Sindacali per dare puntuale informativa circa il Fabbisogno di Personale sia annuale che triennale, in cui, con grande soddisfazione da parte della UIL Fpl, sono state recepite tutte le istanze portate al tavolo di confronto che lo scorso 20 luglio la nostra organizzazione ha avuto con il Commissario e il Dirigente del Personale dell’Azienda Sanitaria.

    La lunga vertenza degli ausiliari riqualificati in OSS che la UIL Fpl sta portando avanti volge finalmente al termine. Tutto è cominciato quando la UIL Fpl si era vista costretta, dopo il sit-in del 25/06/2020, alla proclamazione dello Stato di Agitazione del suddetto personale ed era pronta allo sciopero. Quest’ultimo scongiurato dagli impegni presi dall’Azienda a seguito della mediazione da parte della Prefettura del 14/07/2020, ha portato al proficuo incontro del 20/07/2020 tra la UIL Fpl e i vertici dell’ASP di Cosenza.

    Appuntamento a Settembre, mese in cui si procederà alla pubblicazione degli avvisi di selezione verticale ai sensi della legge Madia per gli ausiliari riqualificati e per le altre figure amministrative, senza ulteriormente attendere l’approvazione del Fabbisogno da parte della Regione, come puntualmente richiesto dalla nostra Organizzazione e concordato con l’Azienda durante l’incontro del 20 luglio. Nel 2021 poi si continuerà con il riconoscimento professionale degli ausiliari e, per le figure amministrative, con lo scorrimento delle graduatorie per un ulteriore 10% del personale.

    Tra le questioni messe sul tavolo, vi era anche quella dei part-time. Fra di essi, chi accederà alla selezione verticale, vedrà l’inquadramento full-time, mentre per tutti gli altri si procederà all’aumento delle ore come richiesto ed ottenuto dalla nostra Organizzazione.

    Infine, come da accordi presi, è stata accolta nella programmazione, la stabilizzazione di coloro che hanno maturato i requisiti al 31/12/2019 che avverrà nel mese di Settembre, ma anche la stabilizzazione del personale che maturerà i requisiti entro il 31/12/2020, prevista per il mese di gennaio 2021.

    Tanta la soddisfazione da parte della UIL Fplper il risultato ottenuto a favore dei lavoratori; l’unica sbavatura di questa vicenda, ancora una volta, è stata generata dalla CGIL. Essa, in cerca di inesistenti meriti, ha tentato di rimettere tutto in gioco a danno dei lavoratori, chiedendo di procedere alle riqualificazioni in base alla nuova Dotazione Organica, avrebbe significato rimandare tutto almeno di un anno. I lavoratori hanno bisogno di certezze e non di continue ripartenze specialmente nell’ASP di Cosenza che visto i numerosi e repentini cambi ai vertici dell’azienda, avvalora ancor di più il monito del poeta latino Orazio, “Carpe Diem”.

    La UIL Fpl per il bene dei lavoratori, è convinta che il lavoro svolto con l’attuale vertice aziendale, visto quanto fatto finora con il dialogo aperto il 20 luglio, sarà costruttivo e proficuo ancora per molto tempo, utile per la risoluzione di tutte le altre importanti questioni che si avvicenderanno.