• Home / CALABRIA / Praia a Mare (CS) – Picchia la madre, arrestato 39enne

    Praia a Mare (CS) – Picchia la madre, arrestato 39enne

    Nella tarda serata di ieri i militari della Stazione Carabinieri di Praia a Mare e della Sezione Radiomobile di Scalea hanno arrestato un pregiudicato praiese di 39 anni per maltrattamenti in famiglia.

    I fatti risalgono alle 20:30 circa del 10 giugno 2020 allorquando, sull’utenza di emergenza 112, è giunta un richiesta di aiuto, presso la Centrale Operativa del Comando Compagnia Carabinieri di Scalea, da parte di una donna in lacrime vittima di violenze da parte del figlio. La richiesta di ausilio è stata immediatamente dirottata su due delle pattuglie presenti sul territorio le quali, giunte presso l’abitazione segnalata, hanno constatato la presenza di un uomo che stava per scagliarsi con violenza all’indirizzo di una donna, venendo tempestivamente bloccato dai militari intervenuti. Ristabilito l’ordine, i Carabinieri hanno, dapprima, richiesto l’ausilio dei medici per prestare le cure sanitarie alla donna, sanguinante dal labbro, e, successivamente, ricostruito la dinamica dei fatti. L’uomo, rientrato presso la propria residenza, andava in escandescenza per futili motivi proferendo nel contempo frasi ingiuriose nei confronti del fratello, presente occasionalmente all’interno dell’abitazione, e della madre convivente che contestualmente colpiva con un pugno alla bocca provocandole una ferita al labbro superiore. Condotta delittuosa protrattasi, come detto, anche in presenza dei Carabinieri che, una volta bloccato, hanno condotto l’uomo presso la Caserma Carabinieri di Praia a Mare.

    Informata la Procura della Repubblica di Paola, il 39enne è stato dichiarato in stato di arresto. Nel corso dell’udienza, svoltasi oggi 11 giugno 2020 presso il Tribunale di Paola, l’arresto è stato convalidato ed è stata disposta la traduzione presso la Casa Circondariale di Paola.