• Home / CITTA / Cosenza / Costituita a San Donato di Ninea (Cs) associazione di promozione culturale, territoriale e politica

    Costituita a San Donato di Ninea (Cs) associazione di promozione culturale, territoriale e politica

    E’ stata ufficialmente costituita l’associazione “Il sogno che unisce”, il sodalizio si propone di promuovere il coinvolgimento e la partecipazione attiva dei cittadini alla vita sociale, politica, culturale di San Donato di Ninea e della Valle dell’Esaro.

    Prevista l’organizzazione di attività dirette a sensibilizzare e coinvolgere  l’opinione pubblica su temi decisivi per lo sviluppo territoriale.

    Presidente dell’Associazione è stata eletta Antonella Calabrese.

    “Senza scomodare grandi citazioni – ha dichiarato Antonella Calabrese – il sogno è qualcosa che se assistito dalla volontà e dalla passione può trasformarsi in realtà; avere un sogno significa non rassegnarsi e rifiutare la logica del “tanto andrà sempre cosi o peggio”, significa lavorare per cambiare la realtà che ci circonda ed immaginare iniziative e percorsi che stimolino l’impegno e la partecipazione di tutti. Purtroppo – ha aggiunto Calabrese –  le aree interne vivono una difficilissima condizione, se da un lato continua inesorabile lo spopolamento,  dall’altro non si intravedono progetti in grado di mettere a sistema e valorizzare le risorse che abbiamo intorno a noi. Sempre più  spesso, infatti,  assistiamo ad  un insopportabile immobilismo,  o ancor peggio ad iniziative e progettualità prive di visione, di audacia, di coraggio. E’ questo lo spirito che ci ha portato ad avviare questa nuova esperienza e il nostro primo passo sarà quello di collaborare con altre realtà che operano sul territorio. Baricentro  sarà ovviamente San Donato di Ninea, è a partire da qui che intendiamo misurarci con azioni ed iniziative in grado di rilanciarne il protagonismo all’interno di un’area, la Valle dell’Esaro, che riserva grandi opportunità. Intendiamo non solo limitarci allo stimolo, alla critica o alla proposta, la nostra determinazione è quella di portare a compimento iniziative e progetti concreti e da questo punto di vista voglio ringraziare quanti, semplici cittadini o imprenditori, hanno già scelto di aderire e sostenerci. Penso – ha concluso Calabrese –  che abbiamo di fronte un impegno faticoso ma siamo fermamente fiduciosi nel nuovo percorso amministrativo avviato con le elezioni regionali e guidato, per la prima volta, da un Presidente donna.