• Home / CALABRIA / Scuole chiuse nel cosentino per sanificazione plessi scolastici

    Scuole chiuse nel cosentino per sanificazione plessi scolastici

    Allarmismo nessuno. Prevenzione tanta al fine di eliminare tutti i potenziali fattori di rischio per la diffusione del Covid 19. L’ordinanza numero 7 del Comune di Mormanno a firma del Sindaco, Giuseppe Regina, va proprio in questa direzione tenendo ben presente le indicazioni contenute nell’ordinanza firmata dal presidente della Regione Calabria, Jole Santelli, in merito alle ulteriori misure di prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica che sta interessando molte regioni italiane.

     

    Per questo motivo il primo cittadino ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per i giorni 2 e 3 marzo (lunedì e martedì prossimo) al fine di procedere ad una sanificazione di tutti i plessi scolastici. Misure a tutela della igiene e della salute pubblica che vanno nella direzione di «contrastare l’eventuale diffusione del virus sul territorio locale, adottando apposite misure di contrasto e contenimento» pur sapendo – ha ribadito il sindaco Regina – che sul nostro territorio non è stato riscontrato nessun caso, per fortuna, di Coronavirus ne tantomeno esistono casi sospetti.

     

    «Vista però l’incalzante attenzione dei cittadini alle misure igienico sanitarie che abbiamo diffuso e ribadito a carattere personale, per abbattere il rischio di contagio, abbiamo ritenuto necessario per tranquillizzare la popolazione di volerci attivare, sentito il parere della dirigenza scolastica, per la pulizia degli ambienti scolastici al fine di mettere in atto provvedimenti ed azioni precauzionali di contenimento dei fattori di rischio». La disinfezione riguarderà sia i plessi scolastici che i mezzi di trasporto per gli alunni.