• Home / CITTA / Cosenza / Tutto pronto per la XIX Stagione Teatrale Comunale di Castrovillari

    Tutto pronto per la XIX Stagione Teatrale Comunale di Castrovillari

    Sei gli appuntamenti in cartellone della XIX Stagione Teatrale Comunale di Castrovillari organizzata  in collaborazione con la Sinfony&Sinfony, direzione artistica di Benedetto Castriota,  con il contributo della Gas Pollino. Si parte il 19 gennaio alle ore 18,30 al Teatro Sybaris di Castrovillari con lo spettacolo: “Natale in casa Cupiello” di Eduardo De Filippo, regia Silvano Picerno, della Compagnia “La banda degli Onesti”.  Il 25 gennaio ore 18.30, il musical, “Lo stregato mondo di Malefica”, regia Flavio Marigliani- Compagnia Mag. 1 Febbraio, ore 21.00, “Uomo e galantuomo”, di E. De Filippo – regia Antonio Caponigro; Compagnia Teatro Dioscuri. 15 febbraio ore 21.00, Uccio De Santis con un mix esplosivo di monologhi. Un viaggio attraverso gag irresistibili, racconti di vita vissuta. 7 marzo, ore 21.00 “ Viva la guerra” di Andrea Bizzarri; Compagnia Readarto-officine artistiche. Chiude la stagione teatrale comunale “Papà in affitto” in programma il 21 marzo alle ore 21.00. Regia di Silvano Picerno; Compagnia la banda degli Onesti. La presentazione nella sala giunta del Palazzo di Città alla presenza del primo cittadino, Mimmo Lo Polito e del direttore artistico, Benedetto Castriota. “Spettacoli interessanti per aprirci ad un pubblico diversificato,  dai bambini, agli adulti ai giovani. Così il direttore artistico. I costi dei biglietti e degli abbonamenti sono  ridotti per invitare i cittadini a partecipare  ad una rassegna all’insegna della cultura”.  Noi faremo di tutto per avvicinare anche in questa stagione i giovani al teatro, ha sottolineato il sindaco Lo Polito perché a noi,  piacciono i teatri pieni,  i teatri soprattutto al servizio di quelle persone che sono amanti e non hanno le possibilità per frequentarlo. Castrovillari ha una grandissima tradizione teatrale e noi siamo contentissimi della scelta della direzione artistica  e speriamo che il teatro Sybaris possa far vivere grandi emozioni”.