• Home / CITTA / Cosenza / All’Unical il convegno dei biologi calabresi sul tema “Microbiota: updates tra patologie e terapia nutrizionale”

    All’Unical il convegno dei biologi calabresi sul tema “Microbiota: updates tra patologie e terapia nutrizionale”

    Venerdì 15 novembre, l’Aula Caldora dell’Università della Calabria è pronta ad accogliere il convegno organizzato dall’Associazione scientifica biologi calabresi, in collaborazione con Ordine nazionale dei Biologi, dal tema Microbiota: updates tra patologie e terapia nutrizionale.
    La giornata, di settore e non solo, prenderà il via alle 9 con l’apertura dei lavori e i saluti istituzionali con il prof. Nicola Leone Magnifico Rettore dell’Università della Calabria; Vincenzo D’Anna presidente dell’Ordine nazionale dei Biologi e Ennio Avolio, presidente Associazione scientifica biologi calabresi.
    La sessione I dedicata a Microbiota e malattia, moderata dai medici Ennio Avolio e Marco Marchetti, inizierà alle 9.30 con la Lectio Magistralis Microbiota e dieta Mediterranea tenuta da Antonino De Lorenzo, Direttore Scuola di Specializzazione in Scienza dell’Alimentazione, Università Tor Vergata, Roma. Alle 10:30 si parla di Collegamento intestino-cervello: ruolo del microbiota con Loris Lopetuso, Gastroenterologo Gemelli, Roma. Si prosegue con Il microbiota e il laboratorio nella gestione delle più comuni patologie da disbiosi a cura di Mario Mauro Amato del Centro Analisi Cliniche, Bari.
    La sessione II è dedicata a Interazione Ospite-Microbiota, moderata da Loris Lopetuso e Giuseppe Talani. Alle 11:30 si parlerà de L’assunzione di Bifidobatteri migliora la plasticità sinaptica nell’ippocampo: studio multidisciplinare sulle performances cognitive su un modello animale con Giuseppe Talani ricercatore Istituto di neuroscienze, Cnr, Cagliari poi discussione su Microbiota e nutrizione: approcci integrati con Gianni Zocchi, Delegato nazionale per la Nutrizione Ordine Nazionale dei Biologi. I lavori proseguono con il tavolo su Microbiota e malattie infiammatorie di cui parlerà Pietro Leo, direttore Gastroenterologia Ospedale Cosenza; poi Flyng to Mars: il microbioma in condizioni di isolamento con Renato Fani dell’Università di Firenze.

    Alle 14.30 parte la Sessione III che si occuperà di Microbiota nella nutrizione e nella salute con la moderazione di Ennio Avolio e di Gianni Zocchi che cederanno subito la parola alla relazione Lo psicobioma nei fenotipi di obesità di Laura Di Renzo dell’Università Tor Vergata, Roma. Si prosegue con Microbiota e steatosi epatica non alcolica: nuove evidenze di Ludovico Abenavoli, professore associato Gastroenterologia, Università Magna Grecia, Catanzaro. A seguire si discute di Microbiota e autismo con Ennio Avolio presidente Associazione Scientifica Biologi Calabresi, Università della Calabria poi si aprirà il tavolo moderato da Laura Di Renzo e Simona Ferraro dove si parlerà di Microbiota e cancro: stato dell’arte con Giuseppe Palma, ricercatore Irccs Fondazione Pascale, Napoli; Dieta chetogenica e microbiota: i miti e la realtà spiegata da Marco Marchetti di Università Tor Vergata, Roma; e, prima della tavola rotonda, si chiude con Alimenti funzionali e probiotici: influenza sul Microbiota intestinale con Laurie Lynn Carelli, consigliere Ordine nazionale dei Biologi.