• Home / CITTA / Cosenza / Sabato 26 ottobre a Cosenza la Giornata di prevenzione gratuita del diabete e del sovrappeso in età scolare

    Sabato 26 ottobre a Cosenza la Giornata di prevenzione gratuita del diabete e del sovrappeso in età scolare

    Conoscere, prevenire e curare il diabete e valutare il tasso di incidenza di diabete misconosciuto nei soggetti a rischio. Sono questi alcuni degli obiettivi della giornata di prevenzione gratuita del diabete e del sovrappeso in età scolare in programma a Cosenza sabato 26 ottobre, in Piazza dei Bruzi e nel Centro Medico e Riabilitativo “Di Giorno”in Corso Telesio, 53.
    Per questa importante iniziativa, volta a prevenire e combattere il diabete e il sovrappeso in età scolare si sono messi insieme diversi soggetti.
    La giornata, infatti, patrocinata dal Comune di Cosenza, è organizzata e promossa da un ampio partenariato che comprende l’Associazione Provinciale di Cosenza Giovani Diabetici, l’AID (Associazione Italiana Diabetici) e i Centri Medici e Riabilitativi “Di Giorno” che nello scorso mese di settembre hanno aperto una nuova sede nel centro storico della città, proprio in Corso Telesio 53, dove, dalle 10,00 alle 18,00 di sabato 26 ottobre, sarà possibile sottoporsi agli screening previsti dall’iniziativa. Gli screening saranno eseguiti contemporaneamente, negli stessi orari, anche in Piazza dei Bruzi dove saranno allestite delle postazioni dedicate. La Giornata di prevenzione è patrocinata, tra gli altri, oltre che dal Comune di Cosenza, anche dall’Ordine dei Medici di Cosenza, dal Gruppo Volontari del Soccorso dell’Ordine di Malta, dall’Avis, dall’AVAM Onlus, dall’Associazione Facciolla e dalla Banca delle Visite.
    L’iniziativa sarà di aiuto per conoscere meglio il diabete in tutti i suoi aspetti, posto che la Calabria è la regione con il più alto tasso di diabete in Italia. Curare il diabete significa tenere sotto controllo i livelli di zucchero nel sangue (glicemia), ma soprattutto prevenire i danni che deriverebbero dall’iperglicemia. La mission intrapresa con la giornata di prevenzione di sabato 26 ottobre (“Missione Educazione Globale”) va proprio nella direzione di comprendere meglio la malattia e porre in essere adeguatamente tutte le indicazioni suggerite dal medico.
    Il punto di ascolto e prelievi allestito in Piazza dei Bruzi è a cura del personale Sanitario e Logistica del Gruppo Sanitario del Soccorso dell’Ordine di Malta, dell’Avis e dell’AVAM Onlus. Le Consulenze Specialistiche sono garantite dagli specialisti consulenti dei Centri Medici e Riabilitativi Di Giorno di Corso Telesio 53. In particolare, le consulenze diabetologiche, ortopediche e di alimentazione e nutrizione umana saranno praticate sia in Piazza dei Bruzi, sia presso i Centri Medici e Riabilitativi Di Giorno, dal Diabetologo Dott.Raffaele Scalpone (Presidente Nazionale AID) e dalla diabetologa dell’Asp di Cosenza, Dott.ssa Francesca Fagiano, dall’Ortopedico Prof. Dario Perugia (Clinico Ortopedico della Università la Sapienza di Roma) e, vero valore aggiunto, dal Prof.Antonino De Lorenzo, Ordinario di Alimentazione e Nutrizione Umana dell’Università di Tor Vergata di Roma, massimo esperto di Dieta Mediterranea che gioca un ruolo fondamentale per una vera prevenzione non solo nella malattia diabetica, ma anche nel sovrappeso in età scolare. Sarà inoltre possibile, nel pomeriggio di sabato 26 ottobre, effettuare un esame del fondo oculare grazie alla disponibilità professionale dell’oculista Sante Luigi Formoso.
    Sempre sabato, alle ore 12,00, in Piazza dei Bruzi i punti di ascolto e prelievi saranno visitati dal Sindaco Mario Occhiuto, dal Presidente del Consiglio comunale Pierluigi Caputo, dall’Arcivescovo di Cosenza-Bisignano, Mons.Francescantonio Nolè e dal Presidente dell’Ordine dei Medici Eugenio Corcioni.