• Home / CITTA / Cosenza / Aceto (FI): “Situazione al collasso negli ospedali calabresi”

    Aceto (FI): “Situazione al collasso negli ospedali calabresi”

    “Ciò che ci sconvolge non è tanto la notizia in se del crollo di un soffitto del reparto di Broncologia Interventistica, per quando gravissimo, che potrebbe essere verosimilmente riconducibile a lavori in corso in altri reparti, bensì la grave situazione infrastrutturale di gran parte degli stabili sanitari calabresi, con gravi carenze di adeguamento sismico e strutturale.”

    Dichiara il Forzista

    “Non vogliamo creare allarmismi, ne tanto meno utilizzare spot propagandistici a danno o a favore di qualcuno, bensì pretendiamo che la Regione, ed il Governo nazionale tramite il Commissario, ai quali ho scritto, intervengano facendo controllare con urgenza lo stato di “SALUTE” di tutte le strutture ospedaliere e di quelle ospitanti le Aziende Sanitarie locali, nella speranza che venga dedicata la giusta attenzione a questo appello.

    Tutto questo nasce soprattutto dall’esigenza di capire lo stato di fatto e le priorità sulle quali intervenire, in un momento in cui in terra di calabria l’attività sismica è particolarmente vivace, non vorrei che, come spesso accade, si intervenga a danni accorsi.”

    Conclude il Dirigente:

    “Non possiamo accettare il procrastinarsi di rimbalzi tra Regione e Governo per l’utilizzo di risorse e la fonte dalla quale reperirle, con bandi, anche Comunitari, sempre più lontani dalla realtà e sempre a vantaggio di alcuni territori o Regioni e svantaggio di altre, ritengo che i fondi debbano essere gestiti a pioggia, come in situazioni di emergenza e calamità naturali senza dover attendere i tempi biblici della burocrazia italiana in generale”