• Home / CITTA / Cosenza / Amministrative, accolto ricorso: a Montegiordano si vota regolarmente
    elezioni comunali spoglio 2

    Amministrative, accolto ricorso: a Montegiordano si vota regolarmente

    Il TAR Calabria – Catanzaro, Sez. I (Presidente Salomone, estensore Tallaro) accogliendo integralmente le tesi difensive svolte dagli avv.ti Oreste e Achille Morcavallo, nell’interesse delle liste ricusate ha disposto l’ammissione delle stesse alle elezioni del 26 maggio 2019.

     

    “Per il rinnovo del Consiglio comunale e del Sindaco del Comune di Montegiordano (CS), si candidavano alla carica di Sindaco, il Sig. Rocco Introcaso con la Lista “Un Nuovo cammino per Montegiordano” ed il Sig. Migneco Luigi con la Lista “L’ultima Notte”.
    Nel termine di legge presentavano le proprie liste con i documenti di rito presso la Sottocommissione circondariale di Cassano all’Ionio.
    La Sottocommissione procedeva all’esame dei documenti presentati rilevando però la mancanza del contrassegno per entrambe le liste.
    Per tale motivo le Liste venivano escluse dalla competizione elettorale, con conseguente impossibilità di far svolgere libere elezioni nel Comune di Montegiordano.
    Avverso i provvedimenti proponevano ricorso dinnanzi al TAR Calabria – Catanzaro le liste escluse, con il patrocinio degli Avv.ti Morcavallo” scrivono i legali.”Nei ricorsi veniva rilevata l’illegittimità atteso che i contrassegni erano in realtà presenti ed agevolmente desumibili dalla descrizione contenuta nei documenti sottoscritti dai cittadini a sostegno delle rispettive liste, con autentica di pubblico ufficiale.

    Il TAR all’udienza fissata per il 3 maggio, dopo ampia discussione degli Avv.ti Morcavallo, accoglieva i ricorsi con Sentenze nn. 862 e 863 disponendo l’ammissione delle Liste e così consentendo il regolare svolgimento delle elezioni del 26 Maggio 2019″.

    “Esprimiamo viva soddisfazione – hanno commentato gli avv.ti Morcavallo – per la novità delle questioni trattate in materia elettorale e per la positiva soluzione giudiziale che ha condiviso pienamente le prospettazioni difensive”.

    Poi gli stessi comunicano che “il TAR Calabria – Catanzaro, Sez. I (Presidente Salomone, estensore Goggiamani) accogliendo integralmente le tesi difensive svolte dall’avv. Oreste Morcavallo, nell’interesse dei candidati esclusi ha disposto l’ammissione degli stessi alle elezioni del 26 maggio 2019”.

    “Tra le liste a sostegno del candidato a Sindaco Ugo Gravina vi era “Montalto Libera”.
    Nel termine di legge detta lista presentava i documenti di rito presso la Sottocommissione circondariale sede di Rende.
    La Sottocommissione procedeva all’esame dei documenti presentati ammettendo la lista ma escludendo n. 4 candidati perché l’autentica non rispettava i presupposti di legge.
    Per tale motivo i candidati venivano esclusi.
    Avverso il provvedimento proponevano ricorso dinnanzi al TAR Calabria – Catanzaro, con il patrocinio dell’Avv. Oreste Morcavallo.
    Nel ricorso veniva rilevata la regolarità dell’autentica in quanto effettuata da pubblico ufficiale, con data certa, firma e luogo.
    Il TAR all’udienza fissata per il 3 maggio, dopo ampia discussione dell’Avv. Morcavallo, accoglieva il ricorso con Sentenza n. 869/2019 disponendo l’ammissione dei candidati alle elezioni del 26 Maggio 2019″