• Home / CITTA / Cosenza / Cosenza – All’istituto “Da Vinci-Nitti” si dice “no all’omofobia”

    Cosenza – All’istituto “Da Vinci-Nitti” si dice “no all’omofobia”

    A seguito della presentazione del libro “La Famiglia X” di Matteo Grimaldi presso l’auditorium dell’Istituto scolastico superiore di secondo grado Da Vinci-Nitti, esprimiamo sorpresa e giubilo per questa ritrovata e rinnovata voglia da parte dell’amministrazione comunale di sensibilizzare e sensibilizzarsi su certe tematiche lgbt per cui noi, come Eos Arcigay Cosenza, ci battiamo da anni.

    È un passo molto importante per il comune di Cosenza che scende in piazza con una posizione chiara e precisa: “Nella giornata mondiale contro le discriminazione abbiamo scelto di dire No all’Omofobia.” e auspichiamo quindi, che da questa dichiarazione di intenti derivi un’efficace concretezza nei fatti. A questo proposito ricordiamo risultare ancora assente l’adesione del Comune di Cosenza alla rete Re.a.dy. cosa che chiediamo (da molto tempo ormai) avvenga il più presto possibile, così come anche una sede più fresca e colorata per la nostra associazione per la possibilità di restaurarla e renderla più vivibile. Ci auguriamo anche che l’evento di oggi con la presenza del Dirigente Scolastico Giorgio Clarizio, il dirigente del settore educazione Mario Campanella, l’assessore alla scuola e alle pari opportunità Matilde Spadafora Lanzino, il segretario Arcigay Cosenza Silvio Cilento e Matteo Grimaldi autore del libro seduti al tavolo dei relatori possa essere monito di un nuovo dialogo scevro da pregiudizi e stereotipi e che non rimanga semplice sfoggio di buone intenzioni. Ci aspettiamo altresì una sana e proficua collaborazione che possa davvero rendere la nostra città un porto sicuro, accogliente e inclusivo per le più svariate espressioni individuali.