• Home / CITTA / Catanzaro / Unindustria Calabria ha incontrato il neo commissario ZES Calabria

    Unindustria Calabria ha incontrato il neo commissario ZES Calabria

    Aldo Ferrara, Presidente di Unindustria Calabria ed il direttore Dario Lamanna, hanno incontrato, in remoto, Federico Maurizio d’Andrea, neo Commissario ZES Calabria (Zone Economiche Speciali).

    Durante l’incontro sono stati affrontati importanti argomenti quali le Infrastrutture, gli Investimenti, l’Innovazione e i Sistemi Produttiviil Presidente Ferrara ha sottolineato il valore strategico delle ZES e la loro importanza in termini di attrazione, anche in considerazione delle ingenti risorse finanziarie derivanti dalle misure previste dalla prossima Programmazione Comunitaria e dalle numerose opportunità che scaturiscano dal PNRR, Fondo di Coesione e CIS.

    Quello di oggiafferma il Presidente Ferrara, è stato un proficuo confronto che, sono fiducioso, ci consentirà di programmare una serie di azioni finalizzate a stimolare, congiuntamente al Commissario, un immediato e concreto avvio delle ZES a cui devono seguire i necessari strumenti di semplificazione e le misure di agevolazione fiscale previsti dalla normativa vigente.

    Il Commissario d’Andrea, nel sottolineare come le ZES rappresentino un importante volano di sviluppo dell’intero territorio, ha espresso particolare apprezzamento per l’unità di intenti e la comune visione strategica su un tema così determinante, sottolineando l’importanza di coinvolgere tutti gli attori istituzionali ed, in particolare modo, Unindustria Calabria.

    Le ZES e l’Economia del Mare, continua Ferrara, rappresentano certamente fattori competitivi e contesti di attrazione e di investimenti anche esteri. Quando parliamo di infrastrutture, infatti, dobbiamo ragionare anche di infrastrutture digitali e logistiche nella consapevolezza che gli investitori arrivano solo se trovano condizioni di contesto che possano concretamente e velocemente permettere la realizzazione degli insediamenti produttivi.

    Ed è proprio rappresentando l’enorme potenziale e con lo spirito di promuovere le grandi opportunità che questa terra offre, che Unindustria Calabria si prefigge quale ambasciatrice di nuove proposte finalizzate a rendere la Calabria competitiva a livello internazionale.

    Per questo motivo, concludono Ferrara e d’Andrea, è necessario mettere in campo misure efficaci, al fine di agevolare l’insediamento di iniziative imprenditoriali che siano in grado di determinare un importante e ben strutturato processo di crescita e sviluppo dell’intero territorio regionale. In tale direzione è necessario che il Commissario disponga di una struttura organizzativa funzionale agli obiettivi da perseguire e pronta ad assicurare efficacia alle iniziative ed alle azioni che saranno poste in essere.