• Home / CALABRIA / Tv: domani 84 comuni calabresi passano a digitale terrestre

    Tv: domani 84 comuni calabresi passano a digitale terrestre

    Domani, mercoledì 20 aprile, in 84 Comuni della Calabria parte la rivoluzione della tv digitale terreste di ultima generazione (dvb-t2). Per continuare a vedere l’intera offerta tv, nei casi in cui la procedura non avviene automaticamente, è scritto in una nota della Giunta regionale, si dovrà effettuare la risintonizzazione degli apparecchi televisivi. La programmazione regionale della Calabria sarà comunque sempre visibile sul canale 821.

    I Comuni che saranno coinvolti domani alle operazioni di ricollocazione delle frequenze sono: Acquaformosa, Acri, Altilia, Altomonte, Aprigliano, Belsito, Bisignano, Carlopoli, Carolei, Carpanzano, Casali del Manco, Cassano allo Ionio, Castiglione Cosentino, Castrolibero, Castrovillari, Celico, Cellara, Cerisano, Cervicati, Cerzeto, Cicala, Colosimi, Conflenti, Cosenza, Decollatura, Dipignano, Domanico, Fagnano Castello, Figline Vegliaturo, Firmo, Frascineto, Lappano, Lattarico, Lungro, Luzzi, Malito, Malvito, Mangone, Marano Marchesato, Marano Principato, Martirano, Martirano Lombardo, Marzi, Mendicino, Mongrassano, Montalto Uffugo, Motta Santa Lucia, Mottafollone, Nocera Terinese, Panettieri, Paterno Calabro, Pedivigliano, Piane Crati, Pietrafitta, Rende, Roggiano Gravina, Rogliano, Rose, Rota Greca, Rovito, San Basile, San Benedetto Ullano, San Donato di Ninea, San Fili, San Lorenzo del Vallo, San Mango d’Aquino, San Marco Argentano, San Martino di Finita, San Pietro in Guarano, San Sosti, San Vincenzo la Costa, Santa Caterina Albanese, Santa Sofia d’Epiro, Santo Stefano di Rogliano, Saracena, Scigliano, Serrastretta, Soveria Mannelli, Spezzano Albanese, Spezzano della Sila, Tarsia, Torano Castello, Villapiana, Zumpano.