• Home / CALABRIA / Nesci: “Pagamento dipendenti Abramo boccata d’ossigeno, ora tavolo MISE”

    Nesci: “Pagamento dipendenti Abramo boccata d’ossigeno, ora tavolo MISE”

    “La notizia che migliaia di lavoratori della società Abramo aspettavano è arrivata: lunedì verranno pagati gli stipendi sospesi, nella misura dell’80% dell’importo, con la restante tranche entro il 10 marzo. Finalmente per i dipendenti dell’azienda calabrese e per le loro famiglie una boccata di ossigeno”.

    Lo dichiara la Sottosegretaria per il Sud Dalila Nesci. “Anche sulla base della relazione che è stata presentata – aggiunge – risultano evidenti i presupposti per l’amministrazione giudiziaria. Ora l’obiettivo è riaprire il tavolo MISE con la viceministra Todde, che ringrazio per il suo impegno, al fine di affrontare la questione in maniera strutturale, con una prospettiva di lungo periodo che dia certezze sul piano industriale e su quello occupazionale. Come Governo – conclude Nesci – continueremo a seguire con la massima attenzione questa vicenda e ad essere sempre al fianco dei lavoratori”.