• Home / CITTA / Catanzaro / Luci della memoria a Girifalco per non dimenticare

    Luci della memoria a Girifalco per non dimenticare

    Per non dimenticare. Gli anni più bui della storia.  Oggi, in occasione della “Giornata della Memoria”, l’amministrazione comunale su iniziativa del consigliere comunale con delega alla Memoria storica, Delia Ielapi, ha voluto simbolicamente accendere una luce su questo buio donando delle piccole lanterne  alle classi della scuola primaria e secondaria di primo grado: un’accensione simbolica, una piccola fiammella di luce su un buio da non dimenticare. “Perché se comprendere è impossibile, conoscere è necessario”.

    Sui canali social del Comune è, invece, stato pubblicato il video   in cui Alfredo Stranieri recita la poesia di Primo Levi “Se questo è un uomo”.  L’interpretazione ha avuto come cornice l’ala del Palazzo Municipale, oggetto di ristrutturazione, in cui sarà installata (a lavori conclusi) la pietra di inciampo in memoria di Alfredo Rocco Stranieri.  Nel video si intervallano fotografie del Campo di concentramento di Auschwitz realizzate da Pamela Stranieri che ringraziamo per la gentile concessione.

    “L’iniziativa di oggi – ha detto il consigliere comunale con delega alla Memoria storica, Delia Ielapi – vuole esprimere, da parte dell’Amministrazione tutta, la commemorazione delle vittime dell’Olocausto. La abbiamo condivisa con i bambini/ragazzi dell’IC Scopelliti perché funga da monito alle nuove generazioni, affinché ricordino che discriminazioni del genere non debbano più accadere”.