• Home / CALABRIA / Agricoltura, Parentela (M5S): “fondi per la promozione del miele in arrivo per comparto apistico calabrese”

    Agricoltura, Parentela (M5S): “fondi per la promozione del miele in arrivo per comparto apistico calabrese”

    «Con il via libera delle Regioni al decreto “Filiere Minori”, il comparto apistico italiano si prepara a ottenere ulteriori 500mila euro finalizzati alla promozione delle produzioni nazionali. L’obiettivo che si prefigge di raggiungere è quello di definire e promuovere un Sistema di Qualità Nazionale per i prodotti dell’apicoltura o, in alternativa, concentrarsi sul miele italiano di qualità. È un’ottima notizia per le 750 aziende apistiche calabresi che gestiscono, in oltre 2mila apiari, circa 80mila alveari».

    Lo dichiara il deputato Paolo Parentela, esponente M5S in commissione Agricoltura, a seguito dell’intesa raggiunta in Conferenza Stato-Regioni in merito al Decreto Filiere Minori, per cui sono stati stanziati 10 milioni di euro nella Legge di Bilancio 2021. «L’intervento – prosegue – si inserisce nel solco degli aiuti al comparto, come ad esempio l’esonero contributivo per dieci mensilità durante la pandemia, su cui ci stiamo adoperando da tempo per cercare di mitigare gli impatti dei cambiamenti climatici e degli attacchi dei patogeni sulle produzioni». «Ben coscienti del valore economico del servizio di impollinazione animali, stimato per il nostro Paese in 3 miliardi di euro, sosterremo il settore sia con gli eco-schemi della prossima PAC, Politica Agricola Comune, dove i fondi dedicati all’apicoltura raddoppieranno sino a raggiungere i 14 milioni di euro, sia con misure nella prossima Legge di Bilancio, ora al vaglio del Senato» – conclude Parentela.