• Home / CITTA / Catanzaro / Al Festival d’Autunno Patrizia Laquidara omaggia la canzone italiana

    Al Festival d’Autunno Patrizia Laquidara omaggia la canzone italiana

    La canzone italiana e i suoi classici in un concerto dalle mille sfaccettature. Stasera Patrizia Laquidara si esibirà nel Teatro Politeama di Catanzaro nella quinta serata del Festival d’Autunno, ideato e diretto da Antonietta Santacroce.

    “Canzoni” sarà un viaggio attraverso i classici del nostro songbook, partendo dal 1918 fino ad arrivare agli anni più recenti. Un percorso in cui la poesia delle canzoni appartenenti alla canzone napoletana, ai cantautori come Sergio Endrigo, Luigi Tenco, Fabrizio De Andrè, Francesco Guccini e Lucio Battisti, senza dimenticare gli anni 50 in cui esordì Domenico Modugno, il periodo beat e gli anni ‘70 e ’80.

    Capolavori come Parlami d’Amore MariùIo che amo solo teBocca di rosaL’avvelenataLa collina dei ciliegiFotoromanza e Figli delle stelle, tra le altre, non mancheranno di restituirci emozioni e storie vissute nella nostra vita. La voce della Laquidara saprà coinvolgerci con i suoi toni morbidi o potenti con cui riuscirà ad “accarezzare” i testi poetici di autori che hanno segnato un’epoca. Ad accompagnarla una band di musicisti che asseconderanno istinti e umori della cantante reinterpretando ogni brano con rispetto, ma anche in maniera giocosa ed inusuale.

    Una cifra tecnica quella di Patrizia Laquidara che le consente di trovarsi a suo agio con generi e repertori differenti. Dal jazz alla world music, dalla canzone popolare al cantautorato, si è sempre contraddistinta per la sua curiosità di ricerca e approfondimento di composizioni differenti tra loro. Con “Canzoni” confermerà quanto la sua voglia di confrontarsi con il repertorio italiano sia frutto di una scelta legata alla sua voglia di riscoprire le perle della musica italiana.

    Ad anticipare il concerto di Patrizia Laquidara, nel Chiostro del Complesso Monumentale “S. Giovanni”, alle ore 18, sarà un interessante esibizione di Maria Scalzo, al pianoforte, e Maria Mellace, soprano. In “Gala d’Opera” le due artiste eseguiranno brani del repertorio di Mozart, Rossini, Tchaikovsky. Con la presenza delle due musiciste calabresi il Festival d’Autunno si conferma una rassegna attenta alle realtà calabresi.

    Nei prossimi giorni la musica sarà ancora protagonista con i concerti di ToscaMatthew Lee e Irene Grandi, che hanno registrato il tutto esaurito. Le prenotazioni effettuate per gli eventi che si svolgeranno al Teatro Politeama, nei giorni 23, 24, 25 e 26 settembre saranno valide fino alle ore 20:15 del giorno del concerto. Dopo tale ora i posti non occupati verranno resi disponibili al pubblico in attesa all’esterno del teatro.

    Gli appuntamenti saranno gratuiti e si svolgeranno in conformità a quanto prescritto dai vigenti ordinamenti legislativi per il contrasto e il contenimento del Covid 19.

    L’ingresso sarà consentito se muniti di Green Pass e sarà fino a esaurimento posti. Per eventuali informazioni rivolgersi al numero telefonico 351 7976071. Sarà possibile anche consultare il sito www.festivaldautunno.com la nostra app o le nostre pagine social.