• Home / CITTA / Catanzaro / Scuola: Calabria “zona rossa”, in aula ma non per tutti

    Scuola: Calabria “zona rossa”, in aula ma non per tutti

    Ritorno a scuola in presenza per allievi di asili, elementari e prime classi delle medie anche in Calabria, zona rossa da oggi fino al 21 aprile dopo la breve parentesi delle festività di Pasqua. Didattica a distanza per le altre classi della scuola dell’obbligo e per le medie superiori.

     Ma non sarà dovunque così.

    Non sono pochi, infatti, i sindaci delle cinque province calabresi che, a seguito dell’incidenza dei casi di covid 19 nelle loro comunità, hanno emanato delle ordinanze di proroga generalizzata delle chiusure. Niente presenza fisica in aula tra gli altri a Soverato, Montepaone, Stalettì, Cropani, Motta Santa Lucia e Magisano nel Catanzarese. Analoga decisione a Cirò Marina, Cutro Roccabernarda nel Crotonese e a Bisignano e Corigliano Rossano in provincia di Cosenza e in tanti altri centri della regione. In molti casi le chiusure avranno durata fino all’11 aprile. (ANSA).