• Home / CITTA / Catanzaro / Sanità, Sapia (M5S) lancia l’ennesimo monito, “Urge unità della politica”

    Sanità, Sapia (M5S) lancia l’ennesimo monito, “Urge unità della politica”

    «Ringrazio i dirigenti dell’Asp di Cosenza che hanno messo in evidenza ingiunzioni di pagamento e cessioni del credito, riguardanti l’Asp di Cosenza, relative a fatture che in precedenza non erano state controllate». Lo afferma, in una nota, il deputato M5S Francesco Sapia, che alla Camera siede in commissione Sanità. «Come anche sottolineato dal consigliere regionale del Pd Carlo Guccione, l’Asp di Cosenza – sottolinea il parlamentare del Movimento 5 Stelle – è una polveriera, dal momento che risulta avere 750 milioni di debiti e 460 vertenze giudiziarie in corso. Nel merito c’è bisogno della massima attenzione, intanto da parte della politica, che non può voltare lo sguardo né dividersi». «Per il bene della sanità calabrese – conclude Sapia – dobbiamo aprire tutti gli occhi e renderci conto che la situazione è difficilissima, sicché c’è bisogno di una gestione capace, competente e coraggiosa, date le troppe questioni gravi ancora aperte, compreso, come ha ribadito il docente universitario Ettore Jorio, il mancato possesso dei requisiti di accreditamento da parte degli ospedali pubblici».