• Home / CITTA / Catanzaro / Pitaro chiede convocazione urgente Commsssione sanità sulla vicenda del Sant’Anna Hospital

    Pitaro chiede convocazione urgente Commsssione sanità sulla vicenda del Sant’Anna Hospital

    Il consigliere regionale Francesco Pitaro ha formalmente chiesto questa mattina «la convocazione urgente (entro 3 giorni) della Commissione Sanità del Consiglio regionale con all’oggetto la vicenda del Sant’Anna  Hospital e l’audizione dei commissari dell’Asp di Catanzaro, del Commissario ad acta per la sanità, del direttore del Dipartimento Sanità della Regione, dei vertici della clinica e della rappresentanza dei lavoratori. L’obiettivo – spiega Pitaro – è comprendere, attraverso un confronto civile e trasparente fra le parti interessate da farsi nella sede che è il cuore della democrazia calabrese, quali sono gli intralci che rischiano di azzerare un’infrastruttura sanitaria d’eccellenza e, al contempo, fare in modo che ogni livello istituzionale e amministrativo, nel rispetto della legalità e della buona gestione della cosa pubblica, agisca responsabilmente per salvaguardare il Sant’Anna Hospital e i livelli occupazionali. In questa drammatica fase, sanitaria e sociale, la Calabria – conclude Pitaro – non può permettersi di perdere 300 posti di lavoro, tantomeno di fare a meno di una realtà sanitaria che effettua 900 interventi di cardiochirurgia in un anno (più di quanti – com’è stato spiegato – ne fanno, insieme, il Policlinico universitario di Catanzaro e Reggio Calabria); ha ottenuto per 3 anni il primo posto nella classifica delle cardiochirurgie stilata da Agenas e costituisce un pezzo di ottime performance sanitarie che può contribuire  a fare di Catanzaro una città della buona sanità e della ricerca medico-scientifica per realizzare un polo sanitario pubblico-privato d’eccellenza al servizio della Calabria».