• Home / CITTA / Catanzaro / Lamezia, il sindaco Mascaro: “Chiesto al Viminale autorizzazione per effettuare assunzione di personale”
    scioglimento del Comune di Lamezia Terme

    Lamezia, il sindaco Mascaro: “Chiesto al Viminale autorizzazione per effettuare assunzione di personale”

    “A seguito della tempestiva adozione da parte dell’Amministrazione Comunale di Lamezia Terme di tutti gli atti inerenti la programmazione economico-finanziaria, e specificatamente del Piano Performance 2020/2022, del Bilancio Consolidato esercizio finanziario 2019, del Documento Unico di Programmazione 2020/2022, del Bilancio di Previsione 2020/2022, del Piano Esecutivo di Gestione anno 2020, si è proceduto a richiedere in data odierna al Ministero dell’Interno autorizzazione, ex art. 243 bis, comma 8, lett. d, D. Lgs. 267/2000, per procedere all’assunzione del personale di cui all’elenco annuale del piano triennale del fabbisogno di personale approvato con deliberazione di Giunta Comunale n. 236 del 04/08/2020.

    “È un decisivo passo in avanti in vista della riorganizzazione della macchina amministrativa comunale che potrà beneficare di un consistente numero di assunzioni, e tra queste di 5 nuove figure dirigenziali, che certamente consentiranno ulteriore accelerazione dei processi in corso atti alla piena realizzazione del programma amministrativo.

    Finalmente, quindi, Lamezia, grazie all’importante lavoro sinergicamente profuso in questi mesi dall’Amministrazione e dall’intero Consiglio Comunale, ed al decisivo apporto dei Dirigenti e degli uffici, può porre fine alla continua emorragia di personale che ha portato oggi ad organico con soli 180 dipendenti.
    Nei prossimi giorni saranno già attivati gli avvisi di mobilità obbligatoria subordinando ovviamente la stipula dei contratti di lavoro all’autorizzazione della Commissione di Stabilità presso il Ministero dell’Interno”.

    E’ quanto si legge in una nota del sindaco di Lamezia Terme, Paolo Mascaro.