• Home / CITTA / Catanzaro / Fondo per le politiche della famiglia: c’è l’avviso pubblico

    Fondo per le politiche della famiglia: c’è l’avviso pubblico

    Poco meno di mezzo milione di euro a sostegno delle famiglie calabresi. È stato pubblicato l’avviso attraverso il quale la Regione Calabria intende promuovere politiche di promozione del lavoro, della natalità e della genitorialità mediante l’apposito Fondo istituito presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, che per l’annualità 2020 ha visto la Calabria destinataria di uno stanziamento pari a 493.200 euro, in coda al lavoro di concertazione portato avanti dal Dipartimento Tutela della Salute e, nello specifico, dal Settore Politiche Sociali.

    «Il lavoro svolto – commenta l’Assessore regionale al Welfare, Gianluca Gallo – consentirà di intervenire in campi di rilevante importanza, consentendo l’attuazione di misure di cui v’è un grande bisogno, ancor più alla luce della crisi non soltanto economica scatenata dalla pandemia». Nello specifico, tre saranno i settori di intervento: lavoro e natalità in periodo Covid; supporto alla genitorialità nei centri famiglia; supporto alla genitorialità nei consultori. Per tutti e tre potranno presentare manifestazione di interesse i Comuni Capofila degli ambiti territoriali, mentre la partecipazione delle Asp è limitata esclusivamente alla terza area.

    I progetti, a pena di esclusione, dovranno obbligatoriamente e dettagliatamente indicare obiettivi specifici, attività, cronoprogramma, modalità di utilizzo del fondo, analisi dettagliata della spesa presunta, congruità dei costi in relazione alle azioni progettuali, destinatari in valore numerico, estensione dell’area di intervento, rilevazione dei bisogni, analisi territoriale. Gli stessi saranno successivamente valutati da una Commissione interna del Settore 13, della quale potranno essere chiamati a far parte anche funzionari dipendenti o in utilizzo presso il Dipartimento Tutela della Salute. Le candidature andranno formalizzate esclusivamente a mezzo pec, all’indirizzo politichesociali.salute@pec.rgione.calabria.it, entro il termine ultimo del 7 Dicembre 2020.

    Modalità e criteri sono meglio specificati nell’avviso, già disponibile – insieme agli allegati – sulla piattaforma welfarecalabria e sul sito del Dipartimento Tutela della Salute e Servizi Sociali e Sociosanitari. Maggiori informazioni potranno essere altresì richieste al responsabile di procedimento, Giovanni Latella, attraverso il contatto telefonico 0961 858482 oppure a mezzo mail, all’indirizzo giovanni.latella@regione.calabria.it.