• Home / CITTA / Catanzaro / Morte Santelli: poteri a Spirlì, ma al più presto sciolto il Consiglio e nuove elezioni

    Morte Santelli: poteri a Spirlì, ma al più presto sciolto il Consiglio e nuove elezioni

    Gli scenari che da qui in avanti caratterizzeranno la vita politica del massimo Ente calabrese sono ben delineati dal comma 6 dell’articolo 33 dello Statuto della Regione Calabria. Al più presto (nel giro di qualche mese) andranno indette le elezioni, dal momento che la morte della Presidente comporta lo scioglimento della Giunta e del Consiglio regionale. Fino ad allora i poteri connessi al ruolo di Presidente saranno esercitati dal vicepresidente, Antonio Spirlì