• Home / CITTA / Catanzaro / L’Anec Calabria: “Cinema luoghi sicuri dove si rispettano le regole anti-Covid. I numeri ci danno ragione”

    L’Anec Calabria: “Cinema luoghi sicuri dove si rispettano le regole anti-Covid. I numeri ci danno ragione”

    L’ANEC (Associazione Nazionale Esercenti Cinema) ribadisce il rispetto delle regole e la pedissequa osservanza, in questi mesi, dei protocolli dettati da DPCM Anti COVID all’interno delle sale cinematografiche. In queste ore, sugli organi di stampa nazionale, si stanno lanciando messaggi allarmanti sullo stato di sicurezza di tali esercizi pubblici.

    “Sentiamo il dovere di ribadire che dalla data di riapertura delle sale, avvenuta il 15 giugno scorso – sottolinea l’ANEC – non si è registrato alcun caso di contagio nelle nostre strutture. Si tratta di ambienti sicuri e vivibili. I numeri ci danno ragione in tal senso”.

    Grazie al know how degli esercenti, alla lunga esperienza di esercizi aperti al pubblico, i cinema – si legge in una nota diffusa dall’Anec Calabria, tramite il responsabile territoriale reggino Nuccio Morabito – sono luoghi che possono vantare alti standard di sicurezza. Dalle multisale, alle medie e piccole sale di provincia, gli ampi spazi che da sempre caratterizzano tali ambienti garantiscono il distanziamento in platea. Così come l’assegnazione dei posti a sedere già in biglietteria. La tracciabilità attraverso la registrazione di ogni spettatore e l’igienizzazione degli ambienti ad ogni spettacolo. Inoltre, il pubblico ha la possibilità di acquistare online riducendo così l’attesa al boxoffice.