• Home / CITTA / Catanzaro / L’amministrazione comunale ha richiesto un milione di euro per la messa in sicurezza della strada che, nel comune di Maida, porta in contrada Balzano

    L’amministrazione comunale ha richiesto un milione di euro per la messa in sicurezza della strada che, nel comune di Maida, porta in contrada Balzano

    L’amministrazione comunale ha richiesto un milione di euro per la messa in sicurezza della strada che, nel comune di Maida,  porta in contrada Balzano. Grazie ad un progetto definitivo approvato dalla Giunta guidata dal sindaco Salvatore Paone, l’Esecutivo, nei giorni scorsi ha deciso di avvalersi delle disposizioni di cui all’art 1, comma 139 e seguenti della legge 30/12/2018 n° 145, con cui è stato approvato il modello di certificazione informatizzato da utilizzare da parte dei comuni ai fini della richiesta di contributi per l’anno 2021, relativamente ad opere di messa in sicurezza degli edifici e del territorio. Nel rispetto di quanto sopra, il Comune di Maida ha quindi avanzato la richiesta fino al limite massimo di un milione di euro e  a tale scopo l’Amministrazione ha  affidato all’Ufficio tecnico comunale, nella persona del responsabile dell’Area Tecnica, Francescantonio Michienzi, la redazione del progetto definitivo per la richiesta del finanziamento per la messa in sicurezza dell’importante arteria stradale che porta in località Balzano.

    “Viste le condizioni in cui versano le casse della maggior parte degli Enti locali, i Comuni hanno l’opportunità e il dovere di sfruttare ogni occasione di programmazione, progettazione, accesso a finanziamenti atti a realizzare infrastrutture fondamentali per la propria comunità – afferma Paone -. Questa convinzione ha fatto pervenire in soli tre anni finanziamenti nelle casse comunali per oltre tre milioni e mezzo di euro. E’ con questo spirito che abbiamo pensato all’approvazione di questo nuovo progetto, con un’attenzione mai rivolta prima e per un importo così consistente alla località di Balzano, a conferma della nostra attenzione rivolta verso tutto il territorio comunale”.