• Home / CITTA / Catanzaro / Una Voce per lo Jonio: Concluse le registrazioni audio e le video riprese nel borgo antico di Sant’Andrea Jonio

    Una Voce per lo Jonio: Concluse le registrazioni audio e le video riprese nel borgo antico di Sant’Andrea Jonio

    Con le due giornate di formazione, la registrazione di un CD e le realizzazioni di Videoclip, si conclude ufficialmente la 13^ Edizione del Festival Una Voce per lo Jonio, la kermesse canora organizzata dall’Associazione Artistico Musicale Sound Academy presieduta dal maestro Christian Cosentino.

    Venerdì 31 luglio si è svolta la Masterclass di Canto Moderno, presso il Centro di Protezione Civile Comunale di Sant’Andrea Apostolo dello Jonio. Alla presenza del maestro Vince Tempera (direttore artistico dei Grandi Festivals Italiani oltre che del Festival Una Voce per lo Jonio, storico direttore d’orchestra di Sanremo e di altri importanti programmi TV, autore di sigle televisive, compositore, discografico, manager e produttore discografico) e di Antonio Buldini (musicista, autore, compositore, produttore artistico, docente, fondatore del Laboratorio Musicale e Multimediale Disaccordi e dell’etichetta discografica Fabbrica di Note, esperto in formazione, innovazione didattica e nuovi ambienti di apprendimento, collaboratore dell’Istituto Centrale Beni Sonori e Audiovisivi del Mibact, RAI, Antoniano di Bologna, Zecchino d’Oro, INDIRE, Miur, Ente Regionale Parco Appia Antica, Fondazione Mondo Digitale), gli stagisti hanno potuto ascoltare le relazioni di due personaggi illustri della musica italiana, intervenendo con domande pertinenti e attinenti. Tanti gli argomenti trattati con molta professionalità da parte dei relatori, i quali hanno saputo scaturire l’interesse e la curiosità dei presenti.

    Nel pomeriggio ognuno si è esibito presentando il meglio del proprio repertorio. I brani eseguiti saranno inseriti in un CD ad esclusivo uso didattico, una compilation mixata e masterizzata dalla NUNULAB Recording di Carmelo Scarfò.

    Sabato 1 agosto, invece, sono stati realizzati dei videoclip per ogni artista, nel centro storico di Sant’Andrea. In questa edizione, particolare attenzione è stata rivolta alla valorizzazione della storica struttura del collegio delle Suore Riparatrici, con le splendide stanze della Baronessa Scoppa, il loggiato con il colonnato in marmo granitico, il chiostro, lo scorcio panoramico (unico) sul Golfo di Squillace. Sotto la sapiente regia di Enzo Carone, gli artisti si sono cimentati mettendo in evidenza le proprie doti interpretative, da attori navigati.

    Le immagini verranno utilizzate per il montaggio dei videoclip che saranno presentati nelle prossime settimane sulle TV partner del Festival, per poi essere successivamente veicolati sul web, su Youtube e sui canali social ufficiali del Festival.

    E’ stato aperto al pubblico il Museo delle Memorie dove è presente una mostra permanente dell’artigianato e dell’agricoltura locale, oltre ad un’esposizione di foto d’epoca. Inoltre, per i partecipanti e i loro accompagnatori, sono stati allestiti degli stand enogastronomici per la degustazione di prodotti tipici locali.

    Un momento di grande promozione per il territorio, di valorizzazione di giovani artisti calabresi che hanno in comune la passione per il canto e la musica. Coordinatore del seminario e degli eventi, il M° Christian Cosentino, instancabile promotore di attività e iniziative dirette alla valorizzazione dei beni ambientali, culturali e artistici della Calabria, attraverso la musica.

    Una Voce per lo Jonio si conferma il punto di riferimento in Calabria ed in tutto il Sud Italia per quei giovani e meno giovani, band e gruppi, cantautori ed interpreti che amano la musica, a cui piace scrivere canzoni, suonare e proporre brani ad un pubblico che va alla ricerca del talento migliore in cui riconoscersi.

    Il Festival, la cui prima parte di questa 13^ edizione si è svolta il 7 e 8 dicembre scorso, rientra tra gli eventi storicizzati della Regione Calabria “Interventi per la valorizzazione del sistema dei Beni Culturali e per la qualificazione e il rafforzamento dell’attuale offerta culturale presente in Calabria – Azione 1: Valorizzazione del sistema dei beni culturali e ambientali – Tipologia 2 – Sezione Eventi di rilievo”. E’ realizzato in partnership con i Grandi Festival Italiani, il comune di Sant’Andrea Apostolo dello Jonio e l’Istituto Comprensivo di Davoli.