• Home / CITTA / Catanzaro / Lamezia Terme (Cz), Comune ammesso al finanziamento di tre istituti scolastici

    Lamezia Terme (Cz), Comune ammesso al finanziamento di tre istituti scolastici

    Il Ministero dell’Istruzione, a seguito di istruttoria e verifica effettuata dal competente Ufficio della Direzione generale per i fondi strutturali per l’istruzione, l’edilizia scolastica e la scuola digitale, ha approvato le graduatorie regionali relative all’adeguamento degli edifici scolastici alla normativa antincendio, suddivise per Comuni.

    Nella graduatoria della regione Calabria, il Comune di Lamezia Terme è risultato ammesso a finanziamento in riferimento a ben tre istituti scolastici:

    1. Borrello scuola primaria ed infanzia sita nell’ex comune di Sambiase;

    2. Ardito (Nicastro) scuola secondaria ed infanzia, sita nell’ex comune di Nicastro;

    3. S. Eufemia scuola primaria, sita nell’ex comune di Sant’Eufemia Lamezia.

    Gli importi finanziati sono pari a €uro 70.000,00 per la Borrello, €uro 70.000,00 per l’Ardito e €uro 40.000,00 per la scuola primaria “Sant’Eufemia”.

    Le schede, con i relativi allegati, richieste dal bando erano state predisposte dall’amministrazione comunale nel mese di febbraio dell’anno 2020, prima del periodo di emergenza COVID-19.

    Il risultato è eccellente per il comune di Lamezia Terme, se correlato – da un lato – alla continua deminutio di personale subita dall’ente nel 2019 e nel 2020 a causa degli innumerevoli pensionamenti e – dall’altro – al fatto che nella provincia di Catanzaro sono state ammesse a finanziamento in tutto sei scuole, di cui la metà (tre) nella città della piana.