• Home / CITTA / Catanzaro / Centri estivi: il ministero adotta il decreto di riparto. In Calabria per i Comuni più di 5 milioni messi a disposizione dalla Regione

    Centri estivi: il ministero adotta il decreto di riparto. In Calabria per i Comuni più di 5 milioni messi a disposizione dalla Regione

    E’ stato pubblicato sul portale della Regione (www.regione.calabria.it) e nella sezione Dipartimento Salute e Politiche Sanitarie il decreto di riparto nazionale delle risorse – firmato ieri dal ministro per le pari opportunità e la famiglia, Elena Bonetti – destinate al sovvenzionamento di interventi di potenziamento dei centri estivi. Al provvedimento si accompagna, in allegato, la tabella di ripartizione delle somme Comune per Comune, elaborata dal ministero.

    In Calabria, come da programmazione curata dall’Assessorato regionale al Welfare guidato da Gianluca Gallo, saranno spesi più di 5 milioni e mezzo, ritagliati tra le somme messe a disposizione della stessa Regione attraverso il Fondo nazionale per le politiche della famiglia. Obiettivo dichiarato: sostenere i Comuni calabresi nell’attuazione di progetti volti a contrastare la povertà educativa ed implementare le opportunità educative e culturali in favore di bambini ed adolescenti. Nel paniere anche il potenziamento dei centri estivi diurni, dei servizi socioeducativi territoriali e dei centri con funzione educativa e ricreativa destinati alle attività di bambini e bambine di età compresa fra i 3 e i 14 anni, per tutta la stagione estiva e fino a Settembre 2020.