• Home / CITTA / Catanzaro / Catanzaro: protocollo d’intesa con la Comunità per minori

    Catanzaro: protocollo d’intesa con la Comunità per minori

    Il reinserimento sociale e lavorativo dei ragazzi e dei giovani-adulti della Comunità per minori (Cpm) del capoluogo è l’obiettivo del protocollo d’intesa sottoscritto dalla Catanzaro servizi e dalla Comunità per minori di Catanzaro.

    Con il documento firmato dall’amministratore unico della società in house del Comune, Vitaliano Marino, e dal direttore della Comunità, Massimo Martelli, viene dunque istituzionalizzato il percorso di collaborazione fra i due enti attraverso la realizzazione di specifici tirocini formativi rivolti agli ospiti della Cpm.

    I tirocini permetteranno alle persone individuate dalla Comunità di essere impegnate nelle attività lavorative di cui si occupa la Catanzaro servizi, in particolare nella manutenzione del verde pubblico, delle aree cimiteriali, di immobili comunali. I tirocini avranno durata massima di due mesi ciascuno.

    “Il protocollo che unisce l’amministrazione comunale e la Comunità per minori è uno dei tanti atti concreti di sinergia fra le due istituzioni”, ha sottolineato Marino. “Rispondendo in pieno alle finalità sociali che persegue la macchina comunale guidata dal sindaco Abramo, questa partnership vuole soprattutto garantire un’opportunità di reinserimento lavorativo e sociale, ma potremmo dire comunitario in senso lato, ai giovani e giovanissimi ospiti della Cpm”.

    Alla firma del protocollo ha partecipato anche il presidente della commissione consiliare agli Affari generali, Giuliano Renda.