• Home / CITTA / Catanzaro / Coronavirus, i 5 Stelle intervengono sul dramma di Chiaravalle

    Coronavirus, i 5 Stelle intervengono sul dramma di Chiaravalle

    «Vanno trasferiti e assistiti al più presto gli anziani contagiati casa nella cura “Domus Aurea” di Chiaravalle Centrale. Stiamo seguendo personalmente il caso, che abbiamo a cuore. Occorre tutelare la salute di tutte le persone coinvolte, dagli infettati al personale in servizio. In questo senso, abbiamo avuto notizie dirette dall’Asp di Catanzaro, che si è attivata per affrontare la situazione.

    Bisogna agire in fretta». Lo affermano, in una nota, i parlamentari M5S Bianca Laura Granato, Francesco Sapia, Giuseppe d’Ippolito e Paolo Parentela, che aggiungono: «La vicenda è assurda e chiama in causa diverse responsabilità. Siamo certi che la Procura di Catanzaro farà piena luce su quanto è successo, che riteniamo inammissibile. Nel frattempo, la Regione Calabria proceda a sospendere l’accreditamento della casa di cura e verifichi se altrove ci sono situazioni di rischio e pericolo analoghi». «Continueremo – concludono Granato, Sapia, D’Ippolito e Parentela – a occuparci di questa ennesima, grave emergenza, restando in contatto costante con i vertici dell’Asp di Catanzaro. È ora, peraltro, che la presidentessa della Regione Calabria, Jole Santelli, imponga l’avvio di una procedura pubblica per selezionare in tempi brevi un capo della Protezione civile regionale con specifiche competenze ed esperienze in questo delicatissimo settore. Adesso è fondamentale evitare, a riguardo, ulteriori leggerezze e soluzioni di ripiego, inutili quanto sbagliate».