• Home / CITTA / Catanzaro / Calabria: online bandi per la riqualificazione di immobili pubblici

    Calabria: online bandi per la riqualificazione di immobili pubblici

    Sono state pubblicate sul sito dell’Agenzia del Demanio due gare per l’affidamento del servizio di progettazione definitiva ed esecutiva in BIM dei lavori di adeguamento strutturale e ristrutturazione di due edifici in Calabria. Per entrambe le procedure di affidamento sarà utilizzata la Piattaforma del Mercato elettronico del portale degli acquisti della Pubblica amministrazione (MePA).

    I bandi, con un valore complessivo di quasi 300 mila euro, scadono il prossimo 4 maggio, e riguardano due immobili dello Stato attualmente utilizzati dall’Arma dei Carabinieri Forestali, il primo si trova a Reggio Calabria e l’atro ad Acri in provincia di Cosenza.

    L’immobile di via A. Vespucci a Reggio Calabria è stato costruito 1960, si distribuisce su due livelli e ha una superficie complessiva di circa 600 mq. I servizi richiesti dal bando riguardano l’elaborazione della verifica della vulnerabilità sismica, la verifica preventiva dell’interesse archeologico, del progetto definitivo ed esecutivo e lo svolgimento delle mansioni di coordinamento della sicurezza in fase di progettazione e di esecuzione, di direzione dei lavori e di contabilità. L’importo a base d’asta dell’appalto è pari a 105.690,14 euro e le offerte potranno essere presentate entro il 4 maggio 2020.

    Vai al bando

    L’immobile di via Pastrengo ad Acri, che sarà interessato anche da un intervento di rifunzionalizzazione interna che ne permetterà una differente distribuzione degli spazi, è stato costruito nel 1942, e si estende per una superficie complessiva di circa 1600 mq. I servizi richiesti all’interno del bando riguardano l’elaborazione della verifica della vulnerabilità sismica, verifica preventiva dell’interesse archeologico, del progetto definitivo ed esecutivo e lo svolgimento delle mansioni di coordinamento della sicurezza in fase di progettazione e di esecuzione, di direzione dei lavori e di contabilità, nonché di redazione e perfezionamento delle pratiche di aggiornamento catastale. L’importo a base d’asta dell’appalto è di 189.758,99 euro e le offerte potranno essere presentate entro il 4 maggio 2020.