• Home / CITTA / Catanzaro / Gli idonei alle graduatorie sanitarie calabresi alla Santelli: “Prioritario scorrimento delle graduatorie”

    Gli idonei alle graduatorie sanitarie calabresi alla Santelli: “Prioritario scorrimento delle graduatorie”

    Di seguito la lettera diffusa dagli idonei delle varie graduatorie sanitarie calabresi  – Gentilissima presidente Jole Santelli,a scriverle sono tutti gli idonei delle varie graduatorie calabresi riguardanti le varie figure professionali:infermieri,oss,biologi ecc.
    I giorni precedenti le elezioni regionali in Calabria lei rilascio’ una dichiarazione forte,profonda,carica di speranza: “​ IO VOGLIO UNA CALABRIA ROCK”.La traduzione della parola ” rock” viene tradotta letteralmente come “roccia”.In questa regione effettivamente bisogna essere forti come una roccia per risolvere i problemi che ci attanagliano .Non ultimo il problema della sanita’ .
    Il primo incontro istituzionale scelto da lei dopo la nomina di presidente della regione è stato emblematico e significativo:un incontro con il ministro della salute Speranza.Ci auguriamo che questo incontro non sia stato soltanto un incontro-slogan.Il nostro augurio e’ che quell’ incontro abbia un senso e un filo logico da cui partire.E’ di pochi giorni fa infatti,la notizia che​ il “PIANO OPERATIVO​ EMANATO DA COTTICELLI” per le assunzioni del Triennio 2020-2022 si aggira intorno alle 490 unità per tutta la Calabria.Si ha capito bene.Soltanto 490 unità.Una cifra IRRISORIA per quello che riguarda il reale fabbisogno di tutte le strutture ospedaliere calabresi.Stiamo scherzando?Queste cifre non basterebbero neanche per una sola struttura ospedaliera e invece dobbiamo razionarle per tutta la regione.Chi lavora all’interno degli ospedali oggi e’ STREMATO sia psicologicamente che fisicamente e il tutto si riverbera negativamente sull’assistenza al paziente.E’ INCONCEPIBILE che in un momento di emergenza nazionale ,laddove le regioni assumono in via straordinaria ,in Calabria si mantengano i livelli assistenziali bassi .Bene gentilissima presidente,noi le chiediamo di battere i “pugni” sui tavoli preposti alla risoluzione dei problemi.Lei che ha detto che i problemi si risolvono partendo dai tavoli romani con i quali le chiediamo di interagire. .Se non dovesse bastare il rumore dei suoi “pugni” ,sappia che ci sono altri 1000 IDONEI ARRABBIATI pronti a supportarla, perché e’ impensabile e scorretto che 1000 donei che hanno superato un regolare concorso pubblico suddiviso in 4 prove(di cui l’ultima concernente la prova orale effettuata di fronte ad una commissione esaminatrice costituita da medici e primari)si vedano prevaricare dalla solo stabilizzazione​ dei precari senza alcun scorrimento delle graduatorie perché il budget è insufficiente per coprire tutte le assunzioni,​ nonostante i fabbisogni cospicui e i Lea al di sotto degli standard previsti. Si ricordi cara presidente che una regione di 2 milioni di persone ha riposto in lei la massima fiducia, le chiediamo di intervenire sul problema della sanita’ che in questo momento è tra quelli più urgenti da affrontare.​ .Noi IDONEI non ci fermeremo e dai prossimi giorni saremo pronti A TUTTO,ma lei,presidente,deve stare dalla parte della legalita’ .Per concludere le nostre richieste sono:
    1)SCORRIMENTO PRIORITARIO DELLE GRADUATORIE
    2) AUMENTO DEL BUDGET PER LE ASSUNZIONI DEL PERSONALE SANITARIO DIRIGENZIALE E NON DIRIGENZIALE , MESSO A DISPOSIZIONE SOLO IL 10%
    3)PORTARE I LEA AI LIVELLI STANDARD TALI DA GARANTIRE LA SALUTE DEI​ CITTADINI
    4) PREVEDERE UN PIANO STRAORDINARIO DI ASSUNZIONI IN PREVISIONE DI UN’EMERGENZA REGIONALE
    Nel ringraziarla per l’attenzione, e in attesa di un Vs cortese riscontro, le auguriamo un buon lavoro.
    GLI IDONEI DELLE GRADUATORIE