• Home / CITTA / Catanzaro / Coronavirus, a Nocera Terinese (Cz) Sindaco chiude scuole e vieta manifestazioni

    Coronavirus, a Nocera Terinese (Cz) Sindaco chiude scuole e vieta manifestazioni

    “Preso atto dell’evoluzione epidemiologica da Covid-19 in alcune Regioni del Nord Italia”, considerato “che alcuni cittadini noceresi sono rientrati dalle predette zone di focolaio sul territorio di questo Comune”, e ritenuto pertanto di “dover garantire la pubblica incolumità a favore della popolazione” del territorio, il sindaco ha deciso di “adottare, in via precauzionale, alcune misure volte a contrastare il possibile diffondersi del Covid-19 tra la popolazione, tra cui la sospensione delle attività didattiche mediante la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado presenti sul territorio comunale, e il divieto di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi di ogni forma di aggregazione, in luogo pubblico e in luoghi di culto”.

    E’ quanto si legge nella ordinanza diramata dal sindaco di Nocera Terinese, in provincia di Catanzaro, Tonino Albi, che ha disposto la chiusura delle scuole e il divieto di ogni tipo di manifestazione pubblica. “Più nello specifico, il Primo cittadino ha ordinato la “chiusura delle scuole dal 25 al 28 febbraio”, disponendo al contempo che “i cittadini che sono rientrati e rientreranno dalle Regioni del Nord interessate all’espansione epidemica, comunichino alle autorità sanitarie locali il loro rientro in modo da valutare le misure da adottare”.