Home / CALABRIA / Emendamento Sanità, Bova: “Speranza, in pochi mesi, ha ottenuto un risultato storico”
Arturo Bova

Emendamento Sanità, Bova: “Speranza, in pochi mesi, ha ottenuto un risultato storico”

«Sono bastati pochi mesi al ministro della Salute Roberto Speranza per dare una risposta concreta a tanti precari e idonei non vincitori di concorso del comparto Sanità in Calabria che finora non erano riusciti ad ottenere il riconoscimento dei loro diritti».È quanto scrive il consigliere regionale di Articolo Uno e Presidente della Commissione contro la ‘ndrangheta in Calabria Arturo Bova e prosegue: «L’emendamento alla manovra finanziaria che il ministro ha appena depositato, e che si avvale della debita copertura finanziaria, in un colpo solo restituisce dignità ai lavoratori e permette al Servizio Sanitario Regionale di poter contare su operatori qualificati in grado di rendere ancor più efficiente l’intero settore. La carenza di organico negli ospedali è il vero tallone d’Achille della Sanità calabrese: misure come quella voluta da Speranza, su forte e costante input di Articolo Uno Calabria, consentono una migliore pianificazione in tema di riorganizzazione sanitaria ma soprattutto riducono i rischi per la salute dei cittadini derivanti da turni massacranti imposti a medici e operatori sanitari. In attesa che l’emendamento venga definitivamente approvato dal Parlamento, voglio ringraziare personalmente il ministro Speranza per aver dimostrato, con i fatti, grande attenzione alla Calabria. Dopo la presentazione ufficiale della candidatura di Pippo Callipo a presidente della Regione, non poteva giungere notizia migliore per molte madri e molti padri di famiglia, potranno vivere, finalmente, un Natale migliore».