• Home / CITTA / Catanzaro / Caso De Magistris: falso e abuso i reati contestati ai magistrati

    Caso De Magistris: falso e abuso i reati contestati ai magistrati

    Falso ideologico e abuso d’ufficio: sono i reati ipotizzati nei confronti dei magistrati della procura generale di Catanzaro i cui uffici sono stati perquisiti oggi su disposizione della Procura di Salerno. Il reato viene ipotizzato nei confronti del procuratore generale Enzo Jannelli, dei sostituti procuratori generali Alfredo Garbati e Domenico De Lorenzo, ed al sostituto procuratore Salvatore Curcio. L’accusa, secondo quanto si e’ appreso si riferisce ai provvedimenti di stralcio ed alle richieste di archiviazione, ritenute illegali, effettuati nei riguardi di alcuni indagati nelle inchieste Poseidone e Why not. (ANSA).