• Home / CALABRIA / Edilizia sociale – Presentato bando regionale per i Comuni, 65 milioni di euro per progetti: dettagli

    Edilizia sociale – Presentato bando regionale per i Comuni, 65 milioni di euro per progetti: dettagli

    L’assessore regionale alle Infrastrutture, Roberto Musmanno, ha illustrato, nel corso di una conferenza stampa che si e’ tenuta alla Cittadella, il Bando di edilizia sociale (social housing), che è online sul sito della Regione perche’ chiunque possa prenderne visione. “Si tratta – ha spiegato Musmanno – di interventi di tipo infrastrutturale che rappresentano una nuova fase per la Regione nella direzione del sostegno al social housing. Un obiettivo che e’ stato caratterizzato dal lavoro sinergico interdipartimentale dei Lavori pubblici, Politiche sociali e Programmazione”. Beneficiari di questo primo bando da 65 milioni di euro saranno i Comuni. I progetti dovranno avere delle caratteristiche determinate, prima fra tutte quella del “consumo di suolo zero”. Infatti non e’ previsto alcun contributo per le nuove costruzioni, ma soltanto per costruzioni gia’ in dotazione ai Comuni. Saranno privilegiati i progetti “qualitativamente gia’ cantierabili” e quelli per rendere gli edifici piu’ sicuri per l’adeguamento sismico o per l’eliminazione delle barriere architettoniche e l’adeguamento degli alloggi abitativi. La Regione ha previsto di assegnare punteggi ai progetti che prevedono per la riqualificazione l’utilizzo di edifici confiscati alle mafie. I 65 milioni di euro saranno destinati in parte (27.342.423 milioni di euro) ai progetti dedicati al “dopo di noi”, in parte (20.676.958 milioni di euro) al recupero e la riqualificazione degli immobili abitativi e da adibire ad alloggi sociali, ed in parte (16.917.512 milioni di euro) all’eliminazione delle barriere architettoniche. La Regione sosterra’ il 100% delle spese senza alcun obbligo di cofinanziamento da parte dei beneficiari del bando che sara’ pubblicato in gazzetta ufficiale nei prossimi giorni. I termini previsti per la partecipazione sono fissati a meta’ settembre e i progetti dovranno essere presentati entro il 15 ottobre. “Cosi’ – ha concluso l’assessore Musmanno – la graduatoria potra’ essere pubblicata definitivamente entro marzo 2018 e le opere ultimate nel 2020”. Oltre a quello per i Comuni e’ previsto anche un bando, che sara’ pubblicato a breve, per i privati, appartenenti al terzo settore, di 10 milioni di euro sempre per il social housing. A questo si aggiunge, per il terzo settore, il fondo “Esperia” al quale la Regione Calabria ha aderito e che, con un capitale di 10/15 milioni di euro, dara’ la possibilita’ a operatori privati di realizzare interventi gestiti dal fondo secondo “best practice” internazionali.