• Home / CITTA / Costituita Federmobili Cosenza. Eletti Presidente e consiglio direttivo

    Costituita Federmobili Cosenza. Eletti Presidente e consiglio direttivo

    Costituita Federmobili Cosenza. Durante l’assemblea di stamane nella sala conferenze della Confcommercio sono stati eletti all’unanimità sia il presidente di Federmobili Cosenza, Carlo Pasqua, sia il consiglio direttivo composto da Angelo Confessore, Eniva Maria Mungo, Giuseppe Capalbo, Francesco Chiodo, Bruno Polillo, Michele Conforti, Marco Cavaliere, Mariella Cuconato Giovanni Cavallaro.

    A presiedere i lavori dell’assemblea il presidente di Confcommercio Cosenza, Klaus Algieri, alla presenza di Mauro Mamoli, presidente nazionale di Federmobili, di Laura Molla, direttore generale di Federmobili e di Maria Cocciolo, direttore generale di Confcommercio Cosenza.

    “Lavorerò insieme a un gruppo di persone competenti e affidabili. E ne abbiamo tanto bisogno. Vivo tutti i giorni i problemi del settore. Mangio pane e mobili. Confrontandoci possiamo trovare soluzioni attraverso le quali diventare leader. Perché noi al Sud siamo forti e pieni di forze, professionalità e bellezza dei nostri punti vendita. Abbiamo margini di crescita. Sappiamo bene che le famiglie del Meridione continuano a comprare mobili nelle nostre attività commerciali. Al Nord questo trend si è invertito, privilegiando la grande distribuzione. Ringrazio tutti per la fiducia espressa nei miei confronti”.

    Sono le parole espresse da Carlo Pasqua, presidente di Federmobili Cosenza.

     

    “Cresce la distribuzione indipendente dove viene fuori la consulenza, il talento, la professionalità. Qualità capaci di valorizzare le nostre imprese e marcare una differenza con le multinazionali. Da settembre del 2015 aumenta la volontà delle famiglie italiane di comprare mobili. Questa spinta va assecondata e guidata. Investendo in comunicazione, innovazione, storytelling efficaci. Le frontiere del commercio 4.0 sono molteplici. E’ inutile avere le stesse marche a Milano, Hong Kong, Cosenza. E’ utile invece essere riconosciuti per il nostro lifestyle. Ovunque. E suscitare l’interesse verso i quattro elementi tipici del suo manifestarsi: casa, arredamento, fashion, food. A Cosenza trovo imprenditori seri e capaci. Siamo colleghi e non concorrenti. Le regole si fanno insieme e insieme condividiamo valori e obiettivi. Auguri e complimenti a Carlo Pasqua, presidente di Federmobili  e a tutto il consiglio direttivo”.

    E’ quanto ha affermato Mauro Mamoli, presidente nazionale di Federmobili, che ha spiegato il senso del numero della collana editoriale Le Bussole dedicato al mondo dell’arredamento.

    “Con la costituzione di Federmobili Cosenza aumentiamo la base dei nostri soci e rappresentiamo una categoria commerciale importante. Sono qui per ascoltare le vostre proposte, farne tesoro e rappresentarle nelle sedi opportune. Qui si fa squadra, si difendono i propri interessi ma anche i propri diritti. Complimenti al presidente Carlo Pasqua e a tutto il direttivo di Federmobili Cosenza. Adesso ci tocca lavorare e puntare su innovazione e comunicazione. Lungo queste direttrici possiamo crescere ancora.  La grande distribuzione non può dare ai clienti l’elemento umano, sociale e culturale caratteristico dei nostri negozi. La sfida è tutta qui; in questa distanza che solo noi possiamo colmare attraverso il contatto e lo storytelling identitario”.

    E’ quanto ha sostenuto Klaus Algieri, presidente di Confcommercio Cosenza.

    Dagli strumenti comunicativi alle agevolazioni fiscali, passando per nuove strategie e possibilità di finanziamento agevolato per i clienti dei soci di Federmobili. Sono alcune tracce condivise da Laura Molla e Maria Cocciolo – rispettivamente direttore nazionale di Federmobili e direttore generale di Confcommercio Cosenza – analizzando i dati contenuti nel numero della collana Le Bussole dedicato al mondo dell’arredamento.