• Home / CITTA / Servizio Civile Csv Vibo Valentia: pubblicati i bandi

    Servizio Civile Csv Vibo Valentia: pubblicati i bandi

    Il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale ha pubblicato i Bandi 2017 per la selezione di 47.529 volontari da impiegare in progetti in Italia e all’estero. Da rilevare come il numero dei posti è il più alto in assoluto per un unico bando di tutta la storia del Servizio civile nazionale e insieme agli anni 2016 e 2017, il 2017 supera a oggi già la soglia dei 50 mila volontari di servizio civile. Il CSV (Centro Servizi per il Volontariato di Vibo Valentia) è tra gli enti e le associazioni ai quali è stato approvato il progetto di servizio civile che consentirà a 5 giovani, di età compresa tra i 18 e 28 anni, una significativa esperienza nel mondo del volontariato. E’ possibile prendere visione dei contenuti del progetto scaricando la scheda di sintesi , dal sito del Centro Servizi www.csvvibovalentia.it , dove si trovano anche i modelli di cui agli allegati 2 e 3 del bando. I giovani interessati devono presentare la domanda di ammissione alla selezione e la relativa documentazione al CSV Vibo Valentia non oltre le ore 14,00 del 26/06/2017 .
    Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione.
    La domanda di candidatura per il presente progetto deve essere inviata a:
    Centro Servizi per il Volontariato della Provincia di Vibo Valentia –
    Via A. Savelli n.2 – 89900 Vibo Valentia – Progetto Servizio Civile “INSIEME SI CRESCE: IL CSV e i GIOVANI per il Sociale e  deve contenere :
    – allegato 2 (firmato in originale)
    – allegato 3 (firmato in originale)
    – copia documento d’identità non scaduto
    – curriculum vitae debitamente firmato ed eventuali copie di titoli in possesso e documentazione significativa, sotto forma di autocertificazione.
    Le domande devono essere inoltrate all’indirizzo indicato per il progetto UNICAMENTE nella seguente modalità (art. 4 del bando):
    – Raccomandata A/R
    – Consegna a mano (con questa dicitura è prevista ogni forma di consegna – anche per posta prioritaria o corriere o altro mezzo)
    – Inviata via PEC (posta elettronica certificata) all’indirizzo unico per il progetto:
    segreteria@pec.csvvibovalentia.it  (il titolare della PEC DEVE essere il candidato stesso – non è possibile inviare posta PEC con indirizzo email diverso).
    E’ possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto dei Servizio Civile Nazionale. La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti.

    Numerosi i vantaggi: un anno di formazione molto qualificata, € 433,80 mensili, venti giorni di permesso, quindici giorni di malattia retribuita, punteggio utile per i concorsi pubblici, periodo valido ai fini della pensione. “Il servizio civile, non preclude né la possibilità di continuare a lavorare né quella di proseguire gli studi” – dichiara il Presidente Roberto Garzulli – che aggiunge: “Inoltre, facilita l’ingresso nel mondo del lavoro, perché è un’esperienza professionalizzante e permette di intraprendere un percorso consapevole di cittadinanza attiva.”
    Titolo del progetto: “INSIEME SI CRESCE: IL CSV e i GIOVANI per il Sociale”, prevede l’impiego dei giovani volontari, come testimoni e promotori del Volontariato verso i giovani, saranno presenti presso lo sportello di orientamento al volontariato del CSV e collaboreranno alle azioni programmate dal Centro sul territorio e presso gli Istituti Scolastici che hanno incluso nel POF il progetto del CSV “ Il Passaporto del Volontario”. Molto soddisfatto per l’approvazione del progetto (per il secondo anno consecutivo) il Direttore del CSV Maurizio Greco “Attraverso le attività previste nella presente iniziativa, s’intente aumentare le competenze dei giovani volontari, attraverso una formazione informale e offrire loro l’opportunità di sviluppare le loro capacità di costruzione di proposte, saranno formati e supportati dagli operatori del Centro Servizi, parteciperanno alla vita quotidiana e alle consuete attività, quali l’aggiornamento delle notizie sul sito web e saranno chiamati a creare un blog su “Giovani e Volontariato” e collaboreranno con l’ufficio stampa per l’invio della newsletter settimanale.
    Durante il progetto inoltre è previsto il coinvolgimento e la partecipazione dei Volontari nelle seguenti attività: Incontri pubblici organizzati sul territorio, percorso formativo realizzato in collaborazione con altre realtà locali del Volontariato e dell’Associazionismo per la diffusione del servizio Civile tra le OdV e gli enti interessati, realizzazioni di opuscoli e brochure che ogni anno il centro realizza per la diffusione delle proprie attività formative, dei propri progetti, le attività e quant’altro. Per i giovani del Servizio Civile la partecipazione attiva dell’attuazione del progetto consentirà loro di aumentare il proprio bagaglio culturale e personale di competenze, migliorare le capacità di lavorare in gruppo e in rete, acquisire nuove conoscenze con particolare riferimento alle normative che regolano il mondo del terzo settore e in particolare al mondo del volontariato, lavorare per obiettivi e per progetti.