• Home / CITTA / Reggio – Coordinamento Arghillà: ‘Dopo ventanni apposta ad Arghillà la segnaletica stradale che mancava’

    Reggio – Coordinamento Arghillà: ‘Dopo ventanni apposta ad Arghillà la segnaletica stradale che mancava’

    ”Il Coordinamento di Quartiere di Arghillà, composto da associazioni e cittadini della zona impegnati nella difesa dei beni comuni, comunica che nei giorni scorsi è stata finalmente apposta la segnaletica stradale  mancante  o deteriorata, più volte richiesta da singoli cittadini e dal comitato stesso.
    Il Coordinamento di Quartiere ringrazia quindi l’Amministrazione comunale e i suoi tecnici, per aver colmato la lacuna, confidando che possano completare ulteriormente il lavoro ripristinando, ad esempio, le strisce pedonali di fronte alla Parrocchia, e ove altro servano,  e provvedendo alla pulizia ed al diserbo dei viali, in attesa degli ulteriori interventi già richiesti.

    Negli stessi giorni il Dipartimento Arpacal di Reggio Calabria ha comunicato l’esito dei controlli  sulle radiazioni elettromagnetiche effettuato il 17 settembre su richiesta del Comitato e finalizzato alla verifica delle radiazioni elettromagnetiche  prodotte dalle linee elettriche  ad alta tensione in transito  nella zona di Arghillà, (alcune delle quali proprio a pochi metri dalle abitazioni, come si vede dalle foto allegate)  nonché quelle prodotte da antenne telefonia mobile, in quanto i cittadini avevano manifestato in più occasioni timori sulla presenza di radiazioni nocive.

    La nota del 13 ottobre dell’Arpacal comunica al Comitato che i “valori misurati rientrano nei limiti normativi previsti dal dpcm 8 luglio 2003” , precisando che l’intervento dell’Agenzia è relativo alle misure di campo elettrico e magnetico alla frequenza di rete e alle alte frequenze e rinviando alla relazione tecnica completa trasmessa per competenza al Sindaco e al Settore Ambiente del Comune le rilevazioni dettagliate.

    Il Coordinamento ha già richiesto il rapporto completo per potere analizzare i dati nel dettaglio e  diffonderli ai cittadini interessati, che hanno diritto di conoscere i rischi, reali o potenziali, cui vanno incontro nelle loro case, in ogni caso   ringrazia l’Arpacal di Reggio Calabria per la sensibilità, la professionalità e la tempestività con la quale ha risposto ad una esigenza reale della cittadinanza, rileva che sono stati  aggiunti due  tasselli mancanti  ai servizi essenziali di Arghillà , dotazione  irrinunciabile per tutti i cittadini, un piccolo passo avanti verso una migliore vivibilità del quartiere che si può raggiungere con la sinergia tra cittadini ed istituzioni.” E’ quanto dirama in una nota il Coordinamento di Quartiere