• Home / CALABRIA / Aeroporti Reggio e Crotone, Enac valuta offerte. Sfida tra quattro società

    Aeroporti Reggio e Crotone, Enac valuta offerte. Sfida tra quattro società

    A Roma, presso la sede dell’Enac si è svolta la prima seduta relativa al bando di gara per la gestione degli aeroporti di Reggio Calabria e Crotone  per valutare la compatibilità delle offerte pervenute. Rimangono quattro, come già detto nei giorni scorsi, le  offerte presentate per la gestione trentennale degli aeroporti di Crotone e Reggio Calabria e sono sempre quattro le società di gestione che sono scese in campo. Nello specifico si tratta  di Sacal, Sagas, gruppo iGreco e Aeroporti di Roma attraverso il fondo Atlantia. Adesso bisogna solo aspettare per sapere chi vincerà la gara anche se bisogna tener conto che la Sagas, società che finora ha gestito lo scalo Sant’Anna di Crotone, ha presentato ricorso contro il bando Enac al Tar. Si saprà qualcosa il  26 ottobre, giorno della seduta al tribunale amministrativo. La Sagas ricorre contro la clausola di preferenza al concorrente che presenta offerta per entrambi i lotti di  Crotone e Reggio Calabria. Questo requisito infatti andrebbe a favorire la sola Sacal, che gestisce  l’aeroporto di Lamezia Terme, che ha presentato un’offerta su Crotone e Reggio Calabria. Le offerte di  Sagas e del  gruppo iGreco riguardano, invece, solo lo scalo crotonese.