• Home / CITTA / Messina – Secondo palazzo di giustizia nelle aree dell’ospedale militare: definito percoso
    Messina, divieti per gli eventi natalizi nelle piazze della città

    Messina – Secondo palazzo di giustizia nelle aree dell’ospedale militare: definito percoso

    Si è svolta oggi a Roma, nella sede dell’Agenzia del Demanio, un’importante riunione che ha sancito un altro fondamentale passo in avanti verso la realizzazione del secondo Palazzo di Giustizia nelle aree dell’ospedale Militare. Alla riunione presieduta dal direttore generale del Demanio, Roberto Reggi, erano presenti per il Comune di Messina, il sindaco Renato Accorinti, e l’assessore ai Lavori Pubblici, Sergio De Cola; il direttore generale del ministero della Giustizia, Antonio Mungo; il generale Antonino Caporotundo, responsabile della task force del ministero della Difesa per le dismissioni; ed il dirigente Demanio, Massimo Gambardella. Nel corso dell’incontro si è definito il percorso finalizzato alla realizzazione del secondo Palazzo di Giustizia nelle aree dell’ospedale Militare e al trasferimento del Dmml nei locali attualmente in uso alla Marina in via Bonino. Si sono quindi valutati gli aspetti relativi alla progettazione delle opere e anche ai successivi appalti. L’Amministrazione comunale, proseguendo il lavoro con convinzione e impegno in stretto rapporto con i più alti vertici dello Stato, è ormai vicina dopo quasi 30 anni ad un risultato di grande importanza per la nostra Città che consentirà anche di riqualificare e riutilizzare importanti aree di Messina.