• Home / CITTA / Villa San Giovanni (RC) – Scaduto il termine presentazione domande ruolo di avvocato Comune

    Villa San Giovanni (RC) – Scaduto il termine presentazione domande ruolo di avvocato Comune

    E’ scaduto il termine ultimo per la presentazione delle domande per la partecipazione al bando per il conferimento dell’incarico di rappresentanza e difesa in giudizio del Comune di Villa San Giovanni, mediante selezione per titoli di cinque avvocati di cui tre abilitati alle Giurisdizioni superiori.
    L’incarico ha per oggetto la rappresentanza e difesa in giudizio in tutte le liti future, attive e passive, del Comune di Villa San Giovanni, nelle materie civili, lavoro, penali, amministrative, tributarie, ecc., da proporsi a cura del Comune o proposte da terzi contro l’Ente, in tutte le sedi giurisdizionali competenti e di fronte agli organi giurisdizionali di ogni ordine e grado.
    Soddisfatta del risultato raggiunto la delegata al contenzioso nonché Presidente del Consiglio Comunale Patrizia Liberto, viste le “Oltre cento domande presentate da professionisti di tutta la provincia a riprova dell’ottimo lavoro svolto in questi mesi; la redazione del bando per la selezione degli avvocati è stato il primo obbiettivo della mia gestione della delega, motivo che mi ha spinto ad accettare questo incarico pur ricoprendo il ruolo di Presidente, conclusione di un’ attività che considero il primo traguardo da amministratore, che mi rende particolarmente orgogliosa.
    Passare dall’attribuzione degli incarichi per scelta a questo nuovo sistema di gestione delle controversie porterà alle casse comunali un risparmio molto importante di circa centomila euro annui, risparmio che ci consentirà di realizzare una valida misura organizzativa in termini di economicità e di efficacia e quindi nuove risorse da utilizzare sul territorio anche per far fronte a quelle criticità strutturali spesso motivo di controversie. Naturalmente il risparmio economico non sarà l’unico beneficio per il nostro comune, ha proseguito Patrizia Liberto, di grande rilevanza sarà l’aspetto organizzativo, determinante poiché ci darà la possibilità di avere un controllo puntuale su tutte le controversie, visto l’obbligo della presenza degli avvocati, presso gli uffici comunali, almeno un giorno a settimana, che abbiamo inserito nel bando, la partecipazione ad incontri e riunioni con i responsabili di settore del comune e quindi l’aggiornamento costante dell’Ente sulle attività inerenti l’incarico mediante il deposito semestrale di una relazione sullo stato dei giudizi pendenti. L’incarico avrà una durata di 24 mesi al termine dei quali effettueremo una verifica sull’operato che ci servirà per valutare l’eventuale rinnovo del mandato per un altro anno, ulteriore stimolo per i professionisti a svolgere al meglio il proprio lavoro nell’interesse dell’ente.
    Il mio ringraziamento va al Sindaco ed ai colleghi della giunta per aver riposto in me fiducia sin dal primo momento per il raggiungimento di questo obbiettivo e soprattutto alla dottoressa Mariagrazia Papasidero dirigente del settore contenzioso per l’ottimo lavoro svolto per la redazione del bando, lavoro svolto in piena sinergia con grande professionalità e competenza.
    Sono convita, ha concluso la Presidente Liberto, siano queste le risposte concrete che bisogna dare alla città in un momento di grande difficoltà economica come quello sta vivendo il nostro territorio, la prova tangibile di una drastica riduzione degli sprechi e di una razionalizzazione delle risorse, un modo nuovo di gestire la cosa pubblica fatto di trasparenza, risparmio ed efficienza”.