• Home / CITTA / Rossano (Cs) – CasaPound denuncia situazione di degrado, “Urge disinfestazione”

    Rossano (Cs) – CasaPound denuncia situazione di degrado, “Urge disinfestazione”

    “Il centro storico di Rossano è invaso da topi, zecche e serpenti. Urge una soluzione immediata a questo grave problema, l’amministrazione si attivi immediatamente”. È questa la denuncia del nucleo cosentino di CasaPound Calabria.

    “L’abbandono e il degrado a Rossano sono ormai una costante – spiega la nota – e i cittadini sono stanchi di ciò. Con l’arrivo della primavera era stata segnalata la presenza di topi per le strade e, cosa peggiore, nel centro storico ma la promessa di effettuare una disinfestazione è rimasta tale. Col passare dei mesi la situazione è peggiorata tantissimo ma non è stato preso alcun provvedimento. Neanche durante i sei mesi di commissariamento del comune è stato risolto il problema. La risposta pervenuta dall’ufficio ambiente comunale e dall’ufficio sanitario dell’Asp è sempre quella dell’assenza di soldi e che il servizio di disinfestazione può essere garantito solo nei luoghi pubblici”.

    “Oltre ai topi – continua – è stato riscontrato l’avvicinamento di vipere all’interno del centro storico ma a preoccupare maggiormente la cittadinanza è la recente comparsa delle zecche. Queste, oltre ad invadere le strade, camminano sui muri delle case dove spesso depongono anche le uova. A ciò è fortemente connesso il problema del randagismo che, associato alla scarsa pulizia del territorio comunale e alla mancata disinfestazione, rischia di diventare una vera e propria piaga sociale”.

    “È una situazione inaccettabile, inoltre è impensabile che i cittadini avvertano la presenza delle istituzioni solo al momento del pagamento delle tasse. Una buona amministrazione dovrebbe avere a cuore la salute della propria cittadinanza, pertanto – conclude – chiediamo l’intervento immediato degli organi competenti per il ripristino delle condizioni di sicurezza ed igiene dei propri concittadini”.