• Home / CITTA / Reggio – Contrasto alla criminalità sul territorio, 3 arresti ed un deferimento

    Reggio – Contrasto alla criminalità sul territorio, 3 arresti ed un deferimento

    I Carabinieri dell’ Aliquota Radiomobile hanno tratto in arresto FAZZARI Nicola, di anni 29 da Reggio Calabria, già noto alle FF.OO., per il reato di detenzione ai fini di spaccio di  sostanza stupefacente poiché, corso perquisizione domiciliare, veniva trovato in possesso di nr. 6 involucri termosaldati del peso complessivo di gr. 10 circa di sostanza stupefacente del tipo “marijuana” ed ulteriori gr. 10 circa della medesima sostanza custodita in un sacchetto di plastica.
    A Reggio Calabria, i Carabinieri della Stazione di Cannavò hanno tratto in arresto RANIERI Filippo, di anni 56 da Reggio Calabria, già noto alle FF.OO., per i reati di associazione a delinquere di tipo mafioso, estorsione, danneggiamento e detenzione ai fini di spaccio di  sostanza stupefacente in ottemperanza all’ordine di esecuzione pene concorrenti, emesso dalla Procura della Repubblica presso il locale Tribunale. Prefato dovrà scontare la pena definitiva residua di anni 6, mesi 8 e giorni 29 di reclusione.
    A Motta San Giovanni (RC), i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto CALABRÒ Antonino, di anni 36 da Reggio Calabria, in atto sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, per il reato di evasione poiché sorpreso sulla spiaggia, distante dal luogo di detenzione, in palese violazione degli obblighi ai quali sottoposto.
    A Galatro (RC), i Carabinieri della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà S.B., di anni 60, già noto alle FF.OO., per il reato di detenzione abusiva di munizioni poiché, a seguito di perquisizione domiciliare, veniva rinvenuta, abilmente occultata nella camera da letto, una busta di plastica contenente nr. 12 cartucce.