• Home / CITTA / Reggio – Al via la seconda edizione del laboratorio di Filmmaking con il regista Mollo
    laboratorio Mollo

    Reggio – Al via la seconda edizione del laboratorio di Filmmaking con il regista Mollo

    di Grazia Candido – Dieci aspiranti registi, quattro docenti che si occuperanno di regia, fotografia, sceneggiatura e montaggio, un supervisor d’eccezione, il regista Fabio Mollo e 13 giorni on the road tra le splendide bellezze di Reggio Calabria e Cittanova per creare un cortometraggio che sarà presentato il 16 Luglio in anteprima a Piazza Italia in un apposito cinema all’aperto creato per l’occasione. Questa è solo una piccola parte di un grande progetto cinematografico che sarà presentato ufficialmente a livello internazionale, al Festival di Venezia, all’interno dello spazio della Fondazione Ente dello Spettacolo. Parola del regista reggino Mollo che, questa mattina, nei locali della Pinacoteca, ha dato il via alla seconda edizione del laboratorio di Filmmaking promossa dalla Fondazione Ente dello Spettacolo con la sua divisione Factory in collaborazione con “Reggio Cinema”, “Comevoi” e il sostegno della Siae.
    “La Fondazione Ente dello Spettacolo ha voluto dare anche quest’anno, una nuova opportunità di formazione ai giovani registi non solo per mostrare e mettere alla prova il loro talento ma anche per valorizzare il territorio italiano – esordisce il regista Mollo – Oggi sono arrivati a Reggio, dieci nuovi studenti, giovani professionisti talentuosi provenienti da tutta Italia e non solo: tra loro c’è anche uno studente irlandese. In questi giorni e per due settimane, i filmmakers dovranno scrivere, girare e montare un cortometraggio che vedremo in anteprima assoluta il 16 Luglio, serata organizzata insieme a CineMovel e a Libera. Inoltre, il laboratorio è gratuito per tutti gli studenti e vanno ringraziati i Comuni di Reggio Calabria e di Cittanova per questa possibilità”.
    Entusiasti il sindaco di Cittanova Francesco Cosentino e l’assessore alla Cultura del Comune di Reggio Calabria Patrizia Nardi che mette in evidenza nell’ottica di una città Metropolitana la “buona sinergia con il Comune di Cittanova” ma anche anticipa “il lavoro con un dipartimento della Regione per creare un laboratorio permanente per la formazione guardando ad un obiettivo futuro molto più complesso quale una Film Commission dello Stretto che possa valorizzare le professionalità locali e possa consentire uno sviluppo sostenibile di questo territorio che ha dei paesaggi da utilizzare e valorizzare meglio”.
    Gli studenti, nel pomeriggio, continueranno le lezioni nel Salone dei Lampadari di Palazzo San Giorgio con la scenografa Josella Porto che, insieme agli altri docenti, Claudio Giovannesi (regia), Daria D’Antonio (fotografia) e Filippo Montemurro (montaggio) seguiranno step dopo step il cortometraggio che sarà ambientato tra Reggio Calabria e Cittanova dove si svolgeranno le riprese. Nella serata di giorno 16, i filmmakers mostreranno il proprio lavoro alla città raccontando la loro esperienza e a seguire, ci sarà una serata dedicata al cinema, con proiezioni, incontri e tante altre sorprese.
    corsisti laboratorio Mollo
    corsisti laboratorio Mollo 2